G8. Presentato a Roma il libro su Mario Placanica. L'avvocato Ludovico: "Sparò in aria"; Maccari: "Vittima per 20 anni"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images G8. Presentato a Roma il libro su Mario Placanica. L'avvocato Ludovico: "Sparò in aria"; Maccari: "Vittima per 20 anni"

  11 giugno 2021 00:48

"Carlo Giuliani è morto per un proiettile scagliato da Mario Placanica che era in un Defender finito in un vicolo cieco e assediato dai manifestanti che scagliavano pietre, ma lui sparò verso l'alto e quel colpo incontrò sulla sua traiettoria un calcinaccio lanciato dai manifestanti che lo fece rimbalzare verso Carlo Giuliani".

Lo ha detto l'avvocato Antonio Ludovico del foro di Catanzaro legale di Mario Placanica nel corso della presentazione del libro ''Mario Placanica il carabiniere distrutto dall''atto dovuto''', scritto dal carabiniere in congedo Andrea di Lazzaro e di cui è co-autore lo stesso Placanica. "Le prove - ha spiegato Antonio Ludovico - hanno consentito di identificare il solido colpito dal proiettile in un calcinaccio lanciato dai manifestanti in direzione del Defender. Il secondo colpo ha colpito la chiesa di piazza Alimonda che si trovava cinque metri più in alto della posizione di Giuliani". 

Banner

A fargli eco, Franco Maccari, presidente nazionale del sindacato di polizia Fsp, che mette in rilievo come sia "la prima volta che viene fatto un libro a favore di una vittima, la chiamo così perchè ha pagato tanti sistemi e tante situazioni. In questo paese prima che nascesse l'associazione "Nessuno tocchi Caino" doveva nascere "nessuno tocchi Abele". Prima di tutto va difesa la vittima del reato. Mario non è stato vittima quel giorno solo, ma lo è stato nella vita di tutti i giorni per 20 anni. Chi sopravviverebbe a una tensione di questo genere"

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner