Girifalco. Il Gal Serre Calabresi approva i finanziamenti per i progetti rurali del “Sentiero delle Serre”: assente il Comune

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Girifalco. Il Gal Serre Calabresi approva i finanziamenti per i progetti rurali del “Sentiero delle Serre”: assente il Comune
Il Gal Serre Calabresi

Una misura per 240 mila euro complessivi. Ne sono stati infine finanziati 123 mila.

  18 settembre 2021 17:14

di MASSIMO PINNA

E’ stata materia di discussione e di scontro nell’ultimo consiglio comunale.

Banner

Ma alla fine il Comune di Girifalco non ha partecipato al bando del Gal Serre Calabresi, “Sentiero delle Serre” e così l’agenzia di sviluppo locale ha approvato la graduatoria provvisoria delle domande di sostegno ricevibili e ammissibili e l’elenco delle domande di sostegno non ricevibili e/o non ammissibili della misura 7.5.1.

Banner

Una misura per 240 mila euro complessivi. Ne sono stati infine finanziati 123 mila.

Banner

Così leggiamo dal sito del Gal Serre calabresi, dove il 13 settembre scorso sono state pubblicate le domande ammesse alla misura 7.5.1.  -  intervento c.1.1. sens. il “Sentiero delle Serre”, intervento finalizzato alla cura, al recupero e alla valorizzazione di percorsi rurali, legati alle tematiche storico-ambientali, per la realizzazione di eco-sentieri delle serre calabresi

Il consiglio di amministrazione del Gal Serre Calabresi nella seduta del 7 settembre 2021 ha preso atto dei verbali della commissione di valutazione ed ha approvato la graduatoria provvisoria delle domande di sostegno ricevibili e ammissibili e l’elenco delle domande di sostegno non ricevibili e/o non ammissibili della misura 7.5.1.

Con questo intervento erano quindi ammissibili le seguenti tipologie di investimento:

  1. a) investimenti materiali per la valorizzazione, riqualificazione e messa in sicurezza di “infrastrutture su piccola scala” costituite da percorsi e itinerari fruibili a piedi, in bicicletta e a cavallo.
  2. b) investimenti materiali per la realizzazione e ammodernamento di infrastrutture su piccola scala all’interno e/o di connessione degli interventi di cui al punto precedente e/o di percorsi o sentieri preesistenti e fruibili (quali: ripristino e realizzazione di piazzole di sosta, di punti panoramici, aree pic-nic, punti di osservazione della flora e della fauna).

Il Comune di Girifalco guidato dal sindaco Pietrantonio Cristofaro non ha partecipato al bando pubblicato dal Gal a marzo 2021.

E così, per la prima volta, dopo 23 anni, ovvero dalla nascita del Gal, il Comune di girifalco non risulta beneficiario dei finanziamenti messi a disposizione del Gal.

Come detto, la vicenda è stata materia di confronto e scontro dell’ultimo consiglio comunale.

Oggetto del contendere, i requisiti per presentare il progetto.

Secondo gli amministratori, anche nella persona dell’assessore all’agricoltura, Salvatore Panduri, serviva il Psc, il piano di sviluppo comunale, secondo la minoranza (che ha chiesto la motivazione della mancata partecipazione al bando), e come peraltro desumibile dalla lettura del bando, bastava anche solo il Dup, il documento unico di programmazione. Che il Comune di Girifalco, naturalmente, possiede.

Resta in fatto che è andata persa una buona occasione di finanziamento per lo sviluppo rurale e turistico.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner