Girifalco, l'affondo di Vonella (FI) “sull’utilizzo dei soldi pubblici da parte della giunta Cristofaro”

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Girifalco, l'affondo di Vonella (FI) “sull’utilizzo dei soldi pubblici da parte della giunta Cristofaro”
Filippo Vonella
  28 aprile 2022 17:57

di MASSIMO PINNA

Il vicecoordinatore cittadino di Forza Italia, Filippo Vonella interviene per stigmatizzare “l’uso scellerato delle risorse pubbliche da parte di questa giunta comunale targata Cristofaro” .

Banner

Ecco i fatti oggetto della denuncia pubblica di Vonella.

Banner

4600 euro per una consulenza sulla redazione del bilancio: si tratta di un fatto deprecabile, quando la delega al bilancio è retta da un ottimo professionista del ramo che da tanti anni esercita la professione. Ove ciò non bastasse l’ufficio di ragioneria del Comune è retto da altrettanto valido professionista e sinceramente non si capisce come si debba ricorrere a consulenze esterne per la redazione di un bilancio ordinario, in un comune economicamente solido che non ha mai avuto problemi finanziari, tanto è che si riesce a spendere e spandere per manifestazioni di ogni tipo”.

Banner

Chiede infatti, Vonella "Ma nel 2021 caro assessore Giampà hai relazionato sul bilancio, chi lo ha preparato?”. 

A riprova di quello che Vonella definisce "un uso a dir poco discutibile delle risorse dei cittadini e delle imprese di Girifalco", l'esponente di Forza Italia cita una determina dei giorni scorsi, con la quale "a differenza di quanto più volte sbandierato, sull'impegno, a parole, a favore del commercio locale, il Comune ha impegnato oltre 6000 euro per comprare una cucina, acquistata, guarda caso, a Montauro. Ora, mi domando, se le imprese locali del settore siano state messe a conoscenza di questa possibilità e magari poter vendere loro, la cucina. Aspettiamo dal sindaco e dall'assessore al ramo, notizie al riguardo".

Vonella conclude auspicando che, questi fatti inducano “i partiti politici a stare a fianco della popolazione e non nascondersi dietro ammiccamenti o saltelli che qualcuno tenta di fare per raggiungere scopi personali, una volta a sinistra una volta a destra una volta al centro…fortuna che esistono le foto…”

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner