Girifalco. Vonella (FI): “Giunta Cristofaro totalmente inadeguata sulla gestione Covid”

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Girifalco. Vonella (FI): “Giunta Cristofaro totalmente inadeguata sulla gestione Covid”
Filippo Vonella

La denuncia del vicecoordinatore di Forza Italia: “Nessuna azione di supporto, nessun intervento serio nel tracciamento, nessuna attività di coordinamento”.

  08 gennaio 2022 11:51

“Amarezza, rabbia, sdegno e sconforto sono i sentimenti che i cittadini girifalcesi provano in questi giorni registrando l’ennesimo passaggio a vuoto di una amministrazione totalmente assente nella gestione Covid. Nessuna azione di supporto – rimarca Vonella vicecoordinatore di FI vicino alle posizioni dell'onorevole Valeria Fedele, consigliere regionale FI- nessun intervento serio nel tracciamento, nessuna attività di coordinamento. Le uniche iniziative rimangono le buone azioni delle associazioni di volontariato, della chiesa, delle farmacie e dei medici di famiglia”.

“Una amministrazione – sottolinea - allo sbando totale e un assessore al ramo scomparso, inadeguato e tagliato fuori da qualsiasi attività messa in piedi in questi giorni dalla Regione e da tutti i soggetti impegnati nella lotta al contrasto alla pandemia”.

Banner

“Nessuno conosce - denuncia Vonella - la rendicontazione dei fondi covid assegnati al comune, nessuno conosce quali attività siano state messe in piedi e, cosa ancor più grave, nessuno conosce il vero motivo della sospensione delle somministrazioni dei vaccini effettuate al palatenda durante la prima ondata”.

Banner

Ed, a proposito, Vonella aggiunge come “l’unica richiesta protocollata alla regione da parte della banda Cristofaro è stata quella della istituzione di un centro di tracciamento. Attività residuale e senza dubbio di poco conto rispetto alle grandi potenzialità del nostro territorio, sia in termini logistici che strutturali”.

Banner

“Molto più precisi ed efficaci sono invece stati gli amici dell’Associazione Emergenza Sanità che hanno richiesto a mezzo pec l’istituzione di un centro vaccinale permanente, anche per i più piccoli. Una condotta a dir poco indegna questa della banda Cristofaro, impegnata in questi giorni di grande preoccupazione - evidenzia - ad incensarsi per la realizzazione dell’ennesimo murales che regalerà a qualche velina la felicità di un selfie. Un murales che rappresenta un bacio, simbolo di amore”.

Vonella, affonda nel giudizio politico, parlando di maggioranza in ordine sparso alle recenti elezioni provinciali. “Per loro il bacio del tradimento, quel tradimento che hanno offerto alla consigliera Ielapi umiliata e tradita dai propri compagni di viaggio in occasione delle consultazioni provinciali. Quell’amore che - alla luce di questa ennesima sconfitta per la comunità - dovrebbe portarli a rassegnare le dimissioni. Le dimissioni – conclude Vonella - l’unico modo per smettere di umiliare un paese dal passato glorioso come il nostro”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner