I carabinieri lo beccano a vendere merce contraffatta e li aggredisce: un arresto a Simeri

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images I carabinieri lo beccano a vendere merce contraffatta e li aggredisce: un arresto a Simeri
Foto di archivio di un'automobile dei carabinieri
  19 luglio 2019 15:36

di EDOARDO CORASANITI

L’inseguimento è finito con calci, pugni e schiaffi rivolti a due carabinieri in borghese che stavano per controllargli la merce che esponeva a Simeri Crichi.
Con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali è stato arrestato un uomo di 29 anni, M.M., originario del Senegal.
I due carabinieri si avvicinano alla bancarella con occhiali da sole, lui se ne accorge che non si tratta di due clienti comuni e inizia la fuga che termina solo quando i militari riescono a fermarlo. Lui cerca di divincolarsi con foga, colpendo i carabinieri e procurandogli lesioni personali.  

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner