Il Comune di Tiriolo chiede che la Regione faccia sua la proposta delle Case editrici: libri alla biblioteca in cambio di un sostegno finanziario

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Il Comune di Tiriolo chiede che la Regione faccia sua la proposta delle Case editrici: libri alla biblioteca in cambio di un sostegno finanziario
Domenico Stefano Greco, sindaco di Tiriolo
  23 dicembre 2020 09:00

Porta il numero 109/2020 la delibera con cui il Comune di Tiriolo chiede che la Regione Calabria recepisca e faccia propria l’iniziativa assunta da diverse Case Editrici Calabresi, finalizzata all’ottenimento dall’Ente Regione di un sostegno finanziario in cambio della realizzazione di un Piano per la fornitura di libri calabresi da destinare alle Biblioteche della medesima Regione.

Nel suo intervento il primo cittadino Domenico Stefano Greco dopo aver illustrato l’iniziativa avviata da diverse Case Editrici calabresi  tendente ad ottenere dalla Regione Calabria un sostegno finanziario in cambio della realizzazione di un piano per la fornitura di libri calabresi da destinare alle Biblioteche della Regione  ha spiegato che “la stessa oltre a consentire alle Case Editrici Calabresi di poter, nell’attuale stato di emergenza sanitaria, conseguire un ristoro economico che possa alleviare lo stato di estremo disagio in cui il settore librario versa, può certamente favorire e rappresentare un veicolo di promozione della lettura e di conoscenza della nostra cultura, soprattutto nelle nuove generazioni” ricordando che Tiriolo è dotato di una Biblioteca Comunale.  

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner