Il sindaco di Pizzo solidale con i lavoratori Corap per il ritardo dei pagamenti delle spettanze

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Il sindaco di Pizzo  solidale con i lavoratori Corap per il ritardo dei pagamenti delle spettanze
Gianluca Callipo
  31 luglio 2019 17:15

"Vicenda lavoratori Corap- Consorzio regionale per le attività produttive, ex Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Vibo Valentia, che è gestore degli impianti di depurazione insistenti sul territorio dei Comuni di Vibo Valentia, di Ionadi e di Briatico. È necessario scongiurare eventuali stop agli impianti di depurazione gestiti dal Consorzio perché il danno che ne deriverebbe è all’ambiente ed all’economia turistica dell’intera costa della provincia di Vibo".  È quanto sollecita il Sindaco Gianluca Callipo al Presidente della Giunta regionale Mario Oliverio e ai consiglieri regionali rappresentanti del territorio del vibonese.

Il primo cittadino coglie l’occasione per manifestare sentimenti di solidarietà agli operatori che da quattro mesi non ricevono le dovute spettanze. Seppure Pizzo non abbia problemi con l’impianto di depurazione, essendone dotata di uno proprio e perfettamente funzionante, la mancata manutenzione - che non si esclude possa interessare quelli di Vibo Valentia, Portosalvo, Piscopio, Ionadi e Briatico potrebbe indirettamente arrecare disagi e problemi anche la Città del Castello di Murat.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner