Il sindaco di Trebisacce soddisfatto dopo l'incontro con Cotticelli: "Ha autorizzato tutte le richieste"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Il sindaco di Trebisacce soddisfatto dopo l'incontro con Cotticelli: "Ha autorizzato tutte le richieste"

  25 luglio 2019 19:33

"E' stato un incontro molto positivo, proficuo e costruttivo. Praticamente il commissario Cotticelli ha già disposto e autorizzato tutto ciò che abbiano chiesto: aumento del personale nel Pronto soccorso e per il 118, sostituzione immediata di quelli che vanno in pensione mediante attivazione delle graduatorie concorsuali già in essere oppure utilizzando i medici specialisti ambulatoriali, gli anestesisti nel Pronto soccorso autorizzando, almeno tre, l'utilizzo di quelli ambulatoriali o in mancanza, in integrazione, quelli degli altri ospedali, acquisto della Risonanza aperta per drenare il costo degli esami strumentali verso altre Regioni, nonché altri strumenti tecnologici, due ambulanze medicalizzate".

Lo afferma il sindaco di Trebisacce Franco Mundo, dopo l'incontro avuto, insieme con una delegazione di sindaci e amministratori dell'Alto Ionio cosentino, con il commissario per la sanità calabrese, Saverio Cotticelli. La richiesta di un incontro urgente con Cotticelli era stata formulata martedì scorso da sindaci e amministratori dell'Alto Ionio.

Banner

"Il commissario Cotticelli - prosegue Mundo - ha, altresì, immediatamente disposto l'appalto delle sale operatorie, nonché di far rimanere, nelle zone montane, il medico di base tutti i giorni, almeno tre ore consecutive. Lo stesso autorizzerà l'aumento delle ore agli ausiliari socio-sanitari che lavorano nei vari ospedali. Infine autorizzerà per l'estate altre tre postazioni di 118 (Sibari, Toseto e Oriolo) con volontari potenziando la rete delle emergenze - urgenze. Oggi abbiamo fatto un buon lavoro nell'interesse dell'intero comprensorio, avendo una visione generale dei problemi bandendo ogni forma di campanile. Quando lavoriamo insieme raggiungiamo importanti traguardi. Ci sentiamo gratificati e soddisfatti del risultato raggiunto che ora dovrà essere attuato. Grazie commissario Cotticelli, grazie colleghi sindaci".

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner