Imbarcazione in avaria a Palmi: soccorsi dalla Guardia costiera 12 diportisti, tra cui 5 bambini

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Imbarcazione in avaria a Palmi: soccorsi dalla Guardia costiera 12 diportisti, tra cui 5 bambini

  15 giugno 2021 12:11

In occasione di una operazione di soccorso effettuata nella giornata di ieri , personale dipendente dalla Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Gioia Tauro ha prestato assistenza a una unità da diporto in difficoltà nello specchio acqueo antistante l’abitato di Palmi (RC), a circa cinque miglia di distanza dalla costa.

Su segnalazione inoltrata dalla Capitaneria di porto di Messina, la Sala Operativa della locale Capitaneria di porto è stata informata della presenza di una imbarcazione in difficoltà – una unità da diporto di circa 12 metri di lunghezza – a nord dello Stretto di Messina che, a causa di una avaria all’impianto propulsivo di bordo, si trovava nell’impossibilità di manovrare e praticamente alla deriva.

Banner

La motovedetta MV CP 827, della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Gioia Tauro, ha così intercettato l’unità in avaria al largo delle coste palmesi, constatando la situazione di pericolo per i dodici diportisti presenti a bordo – tra cui ben cinque bambini – dovuta all’impossibilità di governare l’unità stessa a causa dell’avaria all’apparato propulsivo. Il mezzo di soccorso ha quindi proceduto a prestare la necessaria assistenza affiancando l’unità in avaria e, dopo aver accertato le buone condizioni di salute dei diportisti presenti a bordo, ha eseguito il trasbordo di undici degli occupanti, che hanno potuto finalmente raggiungere la terraferma senza conseguenze e in piena sicurezza.

Banner

L’unità in difficoltà, a seguito dell’intervento di personale tecnico specializzato, ha infine fatto rientro nella darsena del porto gioiese, scortata dal mezzo di soccorso della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Gioia Tauro.

Banner

L’operazione compiuta si inserisce nella quotidiana attività della Guardia Costiera di Gioia Tauro finalizzata al soccorso e alla salvaguardia della vita umana in mare.

Si ricorda che, per le emergenze in mare, bisogna sempre chiamare il numero 1530, gratuito sul tutto il territorio nazionale e attivo 24 ore su 24 per 365 giorni all'anno.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner