Investe un ragazzo a Catanzaro e patteggia 3 anni di reclusione

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Investe un ragazzo a Catanzaro e patteggia 3 anni di reclusione
Foto di archivio di un'automobile dei carabinieri di Catanzaro
  15 luglio 2019 18:37

Tre anni e otto mesi di reclusione è la pena nei confronti di Vincenzo Vivaldi, di 29 anni.
Il giovane è accusato della morte di Nicolas Marcellino, 21anni di Catanzaro, nell’incidente avvenuto in via Stretto Antico nel quartiere marinaro del capoluogo calabrese il 23 giugno 2018.
A deciderlo è il gup Antonio Battaglia, che ha accolto la richiesta dell’avvocato Nicola Tavano, già concordata con la Procura.
Il fatto si è verificato a causa della perdita di controllo dell’automobile da parte di Vivaldi, il quale, alla guida sotto effetto di alcool, avrebbe impattato con un’altra automobile. Nonostante l’intervento del 118, la vittima è deceduta all’interno dell’altro veicolo.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner