Isabella Ferrari apre il ciclo di Masterclass del Magna Graecia Film Festival

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Isabella Ferrari apre il ciclo di Masterclass del Magna Graecia Film Festival

  27 luglio 2019 21:33

di CLAUDIA FISCILETTI

Un viaggio in cui è stata percorsa la brillante carriera di Isabella Ferrari che, al pubblico presente, ha raccontato aneddoti e ricordi del passato, durante la Masterclass tenutasi questo pomeriggio nell’Hotel Perla del Porto.

Banner

L’attrice ha raccontato se stessa e il percorso di crescita e cambiamento non solo artistico ma anche personale che ha attraversato intraprendendo la professione attoriale, complici anche le domande del moderatore dell’incontro, nonché giornalista, Fabrizio Corallo.

Banner

Una carriera in cui ha raggiunto il successo da giovanissima, quasi inconsapevolmente, con il film “Sapore di mare” di Carlo Vanzina. Ed è proprio sul regista, venuto a mancare l’anno scorso, che la Ferrari si sofferma, ricordandolo come colui che per primo ha creduto in lei. «E’ uno dei registi fondamentali della mia vita».

Banner

In foto Isabella Ferrari e Fabrizio Corallo

Premiata con la Coppa Volpi alla Mostra internazionale d’arte cinematografica a Venezia, per menzionare uno dei tanti premi ricevuti, Isabella Ferrari racconta di aver imparato col tempo a scegliere i ruoli che più le interessano inserendo in ognuno di essi un po' di sè e, aggiunge, che «se dovessi mettere insieme tutti i personaggi che ho interpretato, li immagino sicuramente connessi da una linea che va di pari passo con la mia vita».

Durante l’incontro non è mancata l’occasione per ricordare altri registi eccellenti che hanno segnato la sua carriera come Marco Tullio Giordana, Ettore Scola e Ferzan Ozpetek.

Oltre a puntare la lente d’ingrandimento sulla figura professionale, emerge anche il lato più personale della Ferrari, nel momento in cui ha raccontato come sua madre sia la sua prima ammiratrice e l’abbia incoraggiata nell’intraprendere la carriera di attrice. E’ difatti cresciuta in una famiglia estremamente lontana dal mondo del cinema, una famiglia di contadini e «crescere in una famiglia del genere, in cui ho visto lavorare la terra sin da bambina, mi ha fatto stare con i piedi per terra».

La Masterclass di questo pomeriggio è la prima di altre masterclass che si terranno nei prossimi giorni e che fanno parte della sedicesima edizione del Magna Graecia Film Festival, in apertura proprio tra poche ore nell’Area Porto di Catanzaro Lido (LEGGI QUI).

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner