La Calabria vuole una sua "primavera": due giornate organizzate dalla Winter School 2023 a Cosenza

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images La Calabria vuole una sua "primavera": due giornate organizzate dalla Winter School 2023 a Cosenza
Anna Falcone
  21 gennaio 2023 08:10

di ENZO COSENTINO

La Calabria avrà mai la sua primavera? Una regione che cresce con la lentezza delle “lumache” tra perversione e noia politica cosa dovrà fare per  invertire questo trend? Non è, purtroppo una domanda retorica. Sono forse retoriche le risposte che arrivano e nelle quali si contrabbanda, sfacciatamente, una sorta di ottimismo futuribile. Mi ricordo il diluvio di parole e promesse su una industrializzazione della Calabria. Tanto per citare qualcosa: la scelta del luogo dove allocare una fabbrica di automobili. Precisamente l’Isotta Fraschini. E la SIR. Sogni rimasti nel cassetto. La valvola che si è aperta, ma che non ha mai funzionato a pieno regime, quella del turismo, della bontà della  agricoltura agricolura calabrese. Qualcosa ha dato ai coraggiosi imprenditori ma a quale prezzo! Dire queste cose non vuol significare il solito “piangersi a dosso” ma stimolare le nuove generazioni a non accettare supinamente un destino avverso ma sovvertirlo. Ecco allora la funzione del fare rete. Un preambolo forse noioso ma sentito per evidenziare una utile iniziativa quella che vede in primo piano l’instancabile  Anna Falcone.

Banner

Una due giorni, la prima domani (oggi)21 gennaio,la seconda il 28 pv. presso il Ri-ForMapp a Cosenza. “La Calabria e le sue realtà ecoterritoriali” è il tema del cui si discuterà e che vede impegnati come relatori personalità di rilievo della vita socio-economica . Un momento di confronti, letture  critiche e visioni. Con l’auspicio che anche per la Calabria sia la volta buona di una “primavera”. Un tentativo per far dimenticare gli “inverni” che una classe politica orba  a livello nazionale con ripercussioni conseguenziali su quella regionale abbiamo vissuto.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner