La consigliera Mungo scrive al sindaco per il randagismo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images La consigliera Mungo scrive al sindaco per il randagismo

  14 giugno 2019 16:50

di PAOLO CRISTOFARO

SQUILLACE – Una lettera, scritta dalla consigliera d’opposizione, l’avvocato Anna Maria Mungo, che si era candidata a sindaco con la lista “Squillace in movimento”, è stata protocollata questa mattina presso gli uffici comunali (n° prot. 3674), indirizzata al primo cittadino, Pasquale Muccari. La lettera è stata scritta, stando a quando confermatoci anche dalla Mungo, sentita in separata sede, per segnalare la grave problematica del randagismo, soprattutto a Squillace superiore, peggiorata a dismisura negli ultimi mesi. «La sottoscritta intende segnalare la presenza di numerosi cani randagi e vaganti sul territorio comunale, in particolare nel centro storico. I cani stazionano regolarmente lungo le strade cittadine e, il girovagare degli stessi, può costituire un pericolo serio per automobilisti e pedoni» si legge nella lettera. «Considerato che il fenomeno ha assunto dimensioni notevoli e che per la prevenzione del randagismo e la tutela degli animali domestici sono state introdotte apposite norme con legge nazionale, chiedono che si adottino le idonee misure per contrastare il fenomeno e scongiurare ogni possibile conseguenza negativa in ordine al perdurare dello stesso» ha concluso l’avvocato Mungo. La maggiore preoccupazione della consigliera di “Squillace in movimento” sarebbe, oltre a quella legata al pericolo di sinistri stradali, anche quella del possibile avvelenamento dei randagi, già successo negli anni passati.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner