La polizia gli trova cocaina nella camera da letto della sua casa nel centro storico di Catanzaro: trentanovenne ai domiciliari

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images La polizia gli trova cocaina nella camera da letto della sua casa nel centro storico di Catanzaro: trentanovenne ai domiciliari
Foto di archivio della Polizia
  17 febbraio 2021 13:47

Quel via vai di persone non poteva passare inosservato ai segugi della Sezione Volanti della Questura di Catanzaro. Così, dopo alcuni giorni di osservazione mirata, sono entrati in azione. E per il trentanovenne Salvatore Mazza c'è stato ben poco da dire o fare. La perquisizione portata avanti nella sua abitazione del centro storico, a Catanzaro, ha confermato i sospetti dei poliziotti. 

Detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti, l'accusa con la quale l'uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari, su disposizione del magistrato di turno in Procura, sulla cui scrivania è già approdata la relazione investigativa che parla del rinvenimento, nella camera da letto, di un contenitore che conteneva ben 119 gr. di cocaina pura, nonché tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi, cioè involucri di cellophane, sostanze da taglio, un bilancino di precisione e altro. 

Banner

Inutile il tentativo di Mazza di dichiarare agli agenti, non senza agitazione e insofferenza, di possedere solo una modica quantità di cocaina per uso personale, che esibiva, e che risulterà pesare 0,24 gr. La sua tesi difensiva potrà ora sostenerla davanti al giudice che sarà chiamato a convalidarne l'arresto.

Banner

Continua intanto il serrato controllo del territorio posto in essere dalla Questura per il contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Banner

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner