La Polizia stradale di Catanzaro salva tre cani che vagavano in autostrada

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images La Polizia stradale di Catanzaro salva tre cani che vagavano in autostrada

La vicenda si è conclusa felicemente il pomeriggio del giorno dopo, quando una persona di fiducia della proprietaria, provvedeva a riportare i cani a casa. Grazie al tempestivo intervento dei poliziotti i tre cani venivano salvati da un probabile triste destino

  16 dicembre 2020 18:58

L’azione di due poliziotti della Polizia Stradale di Catanzaro, in servizio alla Sottosezione Autostradale di Lamezia Terme, ha consentito di salvare tre cani che si erano allontanati da casa.

Nella mattinata dello scorso 8 dicembre, i due Agenti, mentre svolgevano il loro turno di servizio lungo l’Autostrada A/2 del Mediterraneo, ricevevano una segnalazione relativa alla presenza di tre cani di grossa taglia, lungo la carreggiata autostradale. Messisi subito alla ricerca, i pattuglianti individuavano gli animali sulla carreggiata sud mentre vagavano sulla corsia di sorpasso. Dopo aver adottato tutte le misure necessarie per rallentare il traffico, sia per garantire la sicurezza degli automobilisti che quella degli stessi animali, attiravano l’attenzione dei cani riuscendo a farli spostare sulla corsia d’emergenza e, lentamente, riuscivano a dirigerli all’interno dell’area di servizio di Lamezia Terme.

Banner

Una volta messi in sicurezza per evitare eventuali fughe, assicurandoli con dei guinzagli di fortuna, i poliziotti notavano che, dei tre cani, due erano muniti di collare.

Su richiesta degli operatori, giungeva poco dopo personale dell’A.S.P. di Lamezia Terme, che, dopo aver accertato il buon stato di salute degli animali, constatava che soltanto uno dei tre cani era dotato di microchip. Ulteriori verifiche non consentivano, però, di risalire al proprietario, in quanto si trattava di un animale non registrato in Calabria e, per accedere all’archivio nazionale, era necessario attendere il giorno dopo, vista la giornata festiva.

Banner

Considerato che non vi era disponibilità di trasferimento al canile comunale poiché chiuso, con l’ausilio di personale dell’ANAS, gli animali venivano trasportati e sistemati in un box presso la sede della Polizia Stradale di Lamezia Terme dove i poliziotti, dopo aver acquistato cibo, si sono preoccupati di accudirli e nutrirli.

Il giorno dopo, a seguito di ulteriori verifiche, si riusciva a rintracciare la proprietaria che riferiva di essere fuori sede per ragioni di lavoro e di essere venuta a conoscenza della fuga degli animali dalla persona incaricata di gestire i cani durante la sua assenza, che recatasi presso l’abitazione, non li aveva più trovati.

La vicenda si concludeva felicemente, il pomeriggio del giorno dopo, quando una persona di fiducia della proprietaria, provvedeva a riportare i cani a casa. Grazie al tempestivo intervento dei poliziotti i tre cani venivano salvati da un probabile triste destino.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner