Lande Desolate, assolto l'ex presidente della giunta regionale Mario Oliverio: "Il fatto non sussiste"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Lande Desolate, assolto l'ex presidente della giunta regionale Mario Oliverio: "Il fatto non sussiste"

  04 gennaio 2021 10:58

di EDOARDO CORASANITI

Assolto perché "Il fatto non sussiste": finisce così in primo grado il processo a carico di Mario Oliverio, ex presidente della giunta regionale calabrese e indagato in Lande Desolate”, il processo che cerca di fare luce sulla gestione dell’avio superficie di Scalea (Cosenza), l’impianto sciistico di Lorica e la realizzazione di piazza Bilotti, nel capoluogo Bruzio.

L'ufficio di Procura di Catanzaro, guidata da Nicola Gratteri, aveva chiesto 4 anni e 8 mesi nei confronti dell’ex Governatore difeso dagli avvocati Armando Veneto e Vincenzo Belvedere, i quali hanno dimostrato l'innocenza del loro cliente davanti al gup di Catanzaro che questa mattina ha letto la sentenza.

Gli altri 17 imputati hanno invece optato per il rito ordinario (LEGGI QUI).


Per questa vicenda, a dicembre del 2018 l'ex parlamentare e governatore Pd viene colpito dalla misura cautelare dell'obbligo di dimora. Immediato il ricorso al Tribunale della Libertà di Catanzaro: i giudici del capoluogo confermano. Si passa alla Corte di Cassazione. Da Roma il teorema accusatoria viene ribaltato e la misura cautelare dell'obbligo di dimora annullata. A marzo 2019 Oliverio è di nuovo in stato di libertà con questa motivazione:  quelli a carico di Oliverio sono "elementi indiziari desunti dalle intercettazioni di conversazioni" di altri indagati, "alle quali non prende mai parte il ricorrente".

Banner

Secondo la Cassazione le intercettazioni "vengono lette ed interpretate senza considerare la intonazione canzonatoria e irriverente assunta dagli interlocutori sintomatica del compiacimento per essere riusciti a persuadere il presidente della Regione della bontà dei loro progetti e della serietà della operazione imprenditoriale".

 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner