L’arte di Nuccio Loreti per dare continuità all’opera de “U Ciaciu” (VIDEO)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images L’arte di Nuccio Loreti per dare continuità all’opera de “U Ciaciu” (VIDEO)

  12 luglio 2019 09:40

di FRANCESCO IULIANO

Il ferro prende forma. Lo fa grazie alla creatività di Nuccio Loreti, artigiano del ferro per professione ed artista per passione.

Banner

Dopo la morte di Saverio Rotundo, conosciuto come “U Ciaciu”, Nuccio Loreti sembra essere quello più accreditato a raccogliere un ideale testimone per la continuazione dell’arte del ferro a Catanzaro. Nel 2017 si è presentato alla città con il cavallo Petrus, esposto dapprima nell’atrio di Palazzo de Nobili, sede della Casa comunale, quindi in quello del Complesso Monumentale del San Giovanni in concomitanza con “Imperatores”, la mostra partita in anteprima mondiale proprio dalla città capoluogo prima di approdare a New York,

«Una realizzazione – ha commentato Nuccio Loreti - che mi ha dato la possibilità di farmi conoscere al grande pubblico e di avere la soddisfazione di una recensione positiva anche da Vittorio Sgarbi, che nel 2017 è sceso a Catanzaro per la presentazione, sul palcoscenico del Politeama, del suo spettacolo “EsotericArte”. Oggi Petrus è ancora lì, all’interno del Complesso Monumentale, in attesa che si concretizzi un possibile acquisto da parte dell’Amministrazione comunale che si doterebbe, così, di un’opera che andrebbe ad incrementare il patrimonio artistico comunale».

Banner

Ed a breve, Nuccio Loreti, presenterà alla città un’altra sua grande opera. L’artista catanzarese, infatti, è al lavoro per completare la scultura di un toro. Una realizzazione, a grandezza naturale, che dà il senso di come Loreti sa scolpire e lavorare il ferro.

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner