Masterclass MGFF, Giulia Penna dal boom sui social alla webserie "InVolontari"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Masterclass MGFF, Giulia Penna dal boom sui social alla webserie "InVolontari"

  03 agosto 2019 20:47

di CLAUDIA FISCILETTI

Dopo la performance musicale di ieri sera, che ha immerso il pubblico del Magna Graecia Film Festival in un mare di spensieratezza, questo pomeriggio Giulia Penna ha portato la sua spontaneità alla Masterclass tenutasi all’Hotel Perla del Porto.

Banner

Un incontro fresco e pieno di prospettive per il futuro, moderato da Ugo Vivone, durante cui la cantante, attrice e youtuber ha raccontato gli inizi della sua carriera. Giulia Penna, classe 1992, infatti afferma che la musica è la sua più grande passione e la coltiva sin da quando era piccolissima. Prima di iniziare a caricare video su facebook, ha fatto delle piccole esibizioni in Via del Corso, a Roma, armata di cassa, microfono e tanta voglia di farsi sentire dalla gente. L’approdo ai video su facebook è del tutto casuale. Tre anni fa ha caricato un video in cui cantava una canzone conosciuta, cambiando le parole in dialetto romano. L’ironia, dunque, è il fattore che l’ha fatta seguire da tanta utenza. Non è un caso che su Youtube abbia raccolto più di 230.000 followers. «L’utenza è arrivata spontaneamente, ed è questo ciò che mi rende felice, anche se ancora non riesco a spiegarmi come sia successo».

Banner

Giulia Penna, romana ma per metà calabrese da parte di padre, non si dice contraria ai social e non vorrebbe cambiarne nulla, anche perché per lei il web è stato una vetrina, un modo in cui farsi conoscere in maniera meritocratica, più che altro, in questo mondo interattivo, cambierebbe solo il modo in cui qualcuno usa le piattaforme social e fa riferimento agli ormai noti “leoni da tastiera” pronti a criticare qualsiasi cosa, al sicuro dietro il loro schermo.

Banner

La musica, pur essendo la sua passione primaria, non è l’unica. Giulia Penna coltiva anche l’arte della recitazione e ha avuto il suo debutto con “Un Natale al Sud”, al fianco di attori come Massimo Boldi e Biagio Izzo. «E’ stata una bella esperienza che mi è servita a scoprire e capire i tempi di un set cinematografico».

Questa sera sarà presente al Magna Graecia Film Festival, presso l’Area Porto di Catanzaro Lido, proprio per presentare la seconda stagione della webserie “InVolontario”, in cui è la protagonista.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner