Messa in sicurezza strada contrada Cavaglioti. L'assessore Longo a I Quartieri: "Interventi predisposti anche in altre vie"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Messa in sicurezza strada contrada Cavaglioti. L'assessore Longo a I Quartieri: "Interventi predisposti anche in altre vie"
Franco Longo
  07 gennaio 2021 15:18

L’assessore ai Lavori pubblici Franco Longo ha replicato a Raffaele Posca, rappresentante dell’associazione “I quartieri”: “Mi fa piacere che il signor Posca abbia voluto vestire i panni del comunicatore, quasi fosse un giornalista dell’ufficio stampa del Comune, per annunciare urbi et orbi la predisposizione di un intervento di messa in sicurezza della sede stradale di contrada Cavaglioti, nel quartiere Gagliano. Quello che però non può farmi piacere, perché non è per niente vero, è che lo stesso signor Posca si attribuisca un merito che non è suo. L’affidamento della progettazione esecutiva della strada di cui parla, così come l’interlocuzione costante avuta con i residenti della zona interessata, la predisposizione delle schede tecniche e tutto l’iter burocratico è stato ovviamente fatto dal sottoscritto e dai dipendenti dell’amministrazione che ho l’onore e l’onere di servire. Pertanto, il tentativo del signor Posca di attribuirsi una paternità che non può certamente avere è da respingere in pieno, perché non corrisponde al vero, nemmeno in minima parte, né può restituire il quadro generale".

Catanzaro. Posca (I Quartieri): "Finalmente Contrada Cavaglioti a Gagliano sarà messa in sicurezza"

Banner


"Quello lo spiego io: i lavori in contrada Cavaglioti fanno parte di una più ampia operazione, iniziata con il corposo intervento di mitigazione del rischio idrogeologico in via Milelli, e che riguarda anche i lavori di messa in sicurezza della sede stradale e regimentazione idraulica e smaltimento delle acque bianche in via Bambinello Gesù, via Genovese, via Stretto Antico, viale Magna Graecia. In tutta evidenza, il rappresentante dell’associazione “I quartieri” smentisce se stesso quando chiede di andare via all’amministrazione Abramo, di cui anche lui evidenzia la capacità di saper governare e, implicitamente, di farlo molto bene. Al signor Posca, infine, posso ribadire un’ultima cosa: stia tranquillo, quando l’amministrazione dovrà comunicare qualcosa lo farà direttamente, senza strumentalizzare come fa l’associazione di cui per questa volta si è fatto portavoce”, ha concluso Longo.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner