MGFF, la sesta serata all'insegna dell'amicizia con il road movie "Drive me home"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images MGFF, la sesta serata all'insegna dell'amicizia con il road movie "Drive me home"

  02 agosto 2019 12:00

di CLAUDIA FISCILETTI

Una storia di amicizia ed emigrazione, è questo "Drive me home", il film proiettato ieri sera durante il Magna Graecia Film Festival, che segna il debutto alla regia di Simone Catania. Un road movie in piena regola, con protagonisti Vinicio Marchioni e Marco D'Amore.

Banner

Sul palco, oltre al regista, erano presenti l'attrice Chiara Muscato, una delle protagoniste del film, e Marchioni, quest'ultimo ospite per la prima volta del festival delle opere prime e seconde.

Banner

La serata ha visto anche la performance acustica del gruppo folk rock Selton, durante cui il pubblico ha potuto ascoltare il loro singolo appena uscito "Ipanema" e con la loro hit "Voglia di infinito".

Banner

Nel corso della serata è salita sul palco la direttrice di Rai Teche, Maria Pia Ammirato, alla quale è stato consegnato il premio Libro d'Oro dal direttore artistico del Magna Graecia Book Festival, Andrea Di Consoli. Un riconoscimento dovuto al lavoro di digitalizzazione e accessibilità che viene fatto con gli archivi della Rai, che conservano la storia, e che quindi sono molto utili non solo per chi lavora nel settore del cinema e della televisione, ma anche per i più giovani che vogliono conoscere il passato, perchè è proprio conoscendo il passato che si può capire il futuro.

Successivamente, all'attrice Giulia Elettra Gorietti, è stato consegnato dall'onorevole Baldo Esposito il premio con una scultura di Francesca Ciliberti.

Una serata ricca e divertente, con il breve intervento del membro della giuria, l'attore Dario Bandiera.

Chiara Francini, attrice e scrittrice, nella giornata di ieri ha presentato al book festival il suo libro, "Un anno felice", e alla sera ha percorso il red carpet del film festival, dicendosi contenta di essere in Calabria. «La Calabria è la regione che mi ha accolta con maggiore passione». E riguardo alla sua carriera di scrittrice/attrice ha detto «Il cinema e la televisione è un po' come se fossero delle telefonate d’amore, mentre il teatro e lo scrivere è un po' come se fossero degli abbracci».

E' poi la volta dell'iniziativa sociale. Difatti quest'anno il MGFF presenta ogni sera un'iniziativa che rappresenta una realtà diversa da quella del cinema, ma pur sempre importante. E' il caso dell'Associazione Vittoria "Insieme ai prematuri" che, spiegata dalle parole del Presidente Francesco Cosco, si occupa di aiutare e migliorare le condizioni non solo dei bambini prematuri ma anche dei genitori che si trovano ad affrontare questa problematica.

 

 

 

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner