MGFF: presentato l'ultimo film in concorso "Il grande salto", premiati Teresa De Sio e Vinicio Marchioni

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images MGFF: presentato l'ultimo film in concorso "Il grande salto", premiati Teresa De Sio e Vinicio Marchioni

  04 agosto 2019 11:44

di CLAUDIA FISCILETTI

Continua il Magna Graecia Film Festival, offrendo una penultima serata ricca di emozioni, a partire dalla performance musicale della cantautrice Teresa De Sio che ha presentato il suo nuovo album "Puro Desiderio" di cui afferma che«è un disco molto sentimentale, molto intimo». Accompagnata nella sua esibizione dai musicisti Marco Bertoccioni e Cespo Santalucia, l'artista nella sua lunga carriera ha collaborato con nomi importanti della musica come Pino Daniele, Eugenio Bennato, Fabrizio De Andrè e, ultimo ma non meno importante, Ghemon. A fine performance il direttore artistico del film festival, Gianvito Casadonte, le ha consegnato il premio Colonna d'Oro per la musica, e ha anticipato che l'hanno prossimo la De Sio sarà una giurata del MGFF.

Banner

E' stato presentato il progetto "Officine Buone", finalizzato a portare la musica negli ospedali, per rendere diverse le giornate di coloro che risiedono in queste strutture. Gli artisti che partecipano, suonano in corsia, ed esiste anche un talent, denominato "Special Stage", in cui i giudici sono proprio i pazienti. «Il volontariato aiuta chi lo fa -spiega il Presidente, Ugo Vivone-. Non solo aiuta chi ne ha bisogno, ma aiuta soprattutto i giovani che fanno volontariato e, allo stesso tempo, si divertono. Hanno un’occasione di crescita». Proprio Vivone, che l'anno scorso ha presentato la webserie "InVolontario" al MGFF, ieri sera ha voluto presentare anche un piccolo frammento della seconda stagione che prenderà il nome di "InVolontaria". E' stato raggiunto sul palco da due protagonisti del progetto, Herbert Ballerina e Giulia Penna. E' una webserie che tratta un tema legato ad "Officine Buone", proprio perchè descrive, in maniera fresca ed insolita, il volontariato giovanile.

Banner

L'attore Marco Bonini, invece, si è presentato nelle vesti di scrittore al Magna Graecia Book Festival, presentando proprio ieri il suo libro "Se ami qualcuno dillo". «E’ una storia sulle mie radici» racconta Bonini, già ospite in una delle prime edizioni del film festival, che poi ricorda l'impatto che ha avuto sulla sua vita l'incontro con Ettore Scola.

Banner

Emozionante il momento della consegna del premio dedicato al regista catanzarese Giuseppe Petitto. L'attore Vinicio Marchioni è stato il destinatario di questo riconoscimento consegnatogli da Gianvito Casadonte e dal fratello del regista, Antonio Petitto. Ed è proprio l'interprete di titoli noti come "Tutta colpa di Freud", "Romanzo Criminale - La serie" e "20 sigarette" a ricordare uno dei lavori di Petitto , il documentario "Ciao Federico: i funerali di Fellini", come uno dei motivi per cui ha deciso di intraprendere la carriera attoriale. «Questo premio è un’occasione per ricordare un grande cineasta -racconta Marchioni, sul palco- e sono veramente onorato, emozionato e felice».

E' poi la volta della proiezione dell'ultimo film in concorso, la commedia "Il grande salto" che vede alla regia il debutto di Giorgio Tirabassi. A presentare il film le attrici protagoniste, Roberta Mattei e Paola Tiziana Cruciani,  che interpretano madre e figlia.

Il Magna Graecia Film Festival è agli sgoccioli e questa sera verranno annunciati quali saranno i film in concorso che riceveranno il prestigioso premio realizzato dal maestro orafo Michele Affidato, alle ore 21.30 presso l'Area Porto di Catanzaro Lido. Prima però si svolgerà la Masterclass del regista Pupi Avati, alle ore 18, all'Hotel Perla del Porto.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner