‘Ndrangheta. Usura ad un tabaccaio di Nicotera: 5 condanne e 2 assoluzioni (I NOMI)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images ‘Ndrangheta. Usura ad un tabaccaio di Nicotera: 5 condanne e 2 assoluzioni (I NOMI)
Il Tribunale di Catanzaro
  08 gennaio 2021 14:23

di EDOARDO CORASANITI

Cinque condanne e due assoluzioni: è l’esito del processo di primo grado, con il rito abbreviato, dell’operazione per la vicenda dell'usura ai danni di un imprenditore a Nicotera. Il caso, originariamente con 11 indagati, ha al centro le accuse di usura, estorsione, trasferimento fraudolento di valori, furto. Reati aggravati dal metodo mafioso. La Procura di Catanzaro aveva chiesto 7 condanne. In mezzo, una presunta estorsione perpetrata ai danni di Carmelo Zappia (oggi costituito parte civile), un imprenditore di Nicotera, durata, secondo la ricostruzione guidata della Procura, circa otto anni (LEGGI QUI I DETTAGLI DELL'OPERAZIONE E LA RICHIESTA DI RINVIO A GIUDIZIO). Quattro imputati sono rimasti con il rito  ordinario. 

Banner

Assolti Comerci e Gurzì, nei confronti dei quali la Procura aveva chiesto condanne a 9 e a 8 anni ma che hanno ottenuto una sentenza nettamente favorevole grazie alla strategia difensiva adottata dai legali. 

Ridimensionate anche le condanne degli altri rispetto alle richieste del pm, che al giudice aveva chiesto 4 anni per Gallone, D'Aloi e Iermito: 8 mesi ha deciso il giudice. Pene più alte per Cicerone e D'amico: 9 anni e 8 mesi e 4 anni e 8 mesi, rispetto ai 12 e i 10 anni chiesti dalla Procura della Repubblica. 

ASSOLTI:

Banner

Comerci Salvatore, 1985, difeso dagli avvocati Giuseppe DI Renzo e Paride Scinica: assolto per non aver commesso il fatto (richiesta pm: 9 anni)

Gurzì Salvatore, 1985, difeso dall'avvocato Giuseppe Spinelli: assolto per non aver commesso il fatto (richiesta pm: 8 anni)


CONDANNATI:

Cicerone Alfonso,
1974, detenuto a Taranto, difeso dagli avvocati Salvatore Campisi e Antonio Barilari:  9 anni e 8 mesi (richiesta pm:12 anni di reclusione)

D'Amico Rocco
, 1981, difeso dall'avvocato Antonino Cosentino: 4 anni e 8 mesi (richiesta pm; 10 anni) 

Gallone Gabriele
, 2001, difeso dall'avvocato Paride Scinica; 8 mesi (richiesta pm: 4 anni)

D'Aloi Francesco Ivan, 2000, difeso dall'avvocato Francesco Sabatino e Francesco Capria: 8 mesi (richiesta pm: 4 anni)

Iermito Giovanni, 1997, difeso dall'avvocato Francesco Capria: 8 mesi (richiesta pm: 4 anni)

Banner

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner