Occhiuto: "Solidarietà ai lavoratori della Dire, l'agenzia rischia di sparire dalla Calabria"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Occhiuto: "Solidarietà ai lavoratori della Dire, l'agenzia rischia di sparire dalla Calabria"
Roberto Occhiuto
  27 settembre 2023 14:26

“I lavoratori dell’agenzia Dire sono oggi in sciopero per opporsi ad una procedura di licenziamento collettivo da parte dell’azienda che prevede un piano di 28 esuberi, di cui 15 giornalisti e 13 grafici". così Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria.

"Una decisione dell’editore che se confermata cancellerebbe la presenza della Dire in Calabria: una storica agenzia - prosegue - che negli anni ha raccontano con professionalità e dedizione le principali vicende politiche, economiche e di cronaca della nostra Regione".

Banner

"Sincera solidarietà a tutti i lavoratori della Dire, con l’augurio che questa delicata vicenda possa evolversi per il meglio, scongiurando licenziamenti e ridimensionamenti dell’attività giornalistica dell’agenzia”, conclude Occhiuto.

Banner

 

Banner

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner