Paola, lesioni al collega per manovra stradale negligente: salvato dalla riforma Cartabia

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Paola, lesioni al collega per manovra stradale negligente: salvato dalla riforma Cartabia
Un'aula di tribunale
  12 ottobre 2023 10:16

Il Tribunale di Paola ha emesso una sentenza di non luogo a procedere, nei confronti di un trentaseienne, residente sul Tirreno cosentino, difeso dall’avvocato Giuseppe Mandarino del foro di Paola. I fatti si riferiscono al 2018 quando l’imputato di ritorno dal lavoro, sulla strada statale 18 nel comune di Paola, accompagnava un suo collega di lavoro, ponendo in essere, secondo i consulenti della Procura una manovra negligente, accostandosi al ciglio della strada e facendolo scendere in un punto con divieto di sosta e fermata.

Secondo le indagini, la persona offesa, una volta scesa dal furgone, dopo qualche metro, è stata investita da un veicolo, condotto da un settantenne residente sull’Alto Tirreno, proveniente a velocità elevata, subendo lesioni gravissime, tra cui l’amputazione di un arto. Il malcapitato, depositava querela solo nei confronti del conducente del veicolo, e non anche al collega di lavoro, che lo aveva accompagnato. Dopo la chiusura delle indagini e dopo una relazione tecnica ad opera dei consulenti nominati della Procura, era stato imputato e citato a giudizio anche il collega di lavoro, poiché per la manovra negligente, avrebbe causato in concorso la violazione dell’art. 590 bis del codice penale, che prevede la reclusine da uno a tre anni.

Banner

l reato, alla data di commissione dei fatti era procedibile d’ufficio, senza necessità di querela. Il processo era alle battute finali, ma in ragione della nuova riforma Cartabia che ha modificato il regime di procedibilità del reato di lesioni gravissime, su richiesta dell’avvocato Giuseppe Mandarino, è stato emessa sentenza di non luogo a procedere per mancanza di querela, nei confronti del proprio assistito. 

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner