Peppino Bisantis sul Sant'Anna hospital: "Cari politici, prendete coscienza delle vostre responsabilità verso Dio e verso l'uomo"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Peppino Bisantis sul Sant'Anna hospital: "Cari politici, prendete coscienza delle vostre responsabilità verso Dio e verso l'uomo"
Peppino Bisantis
  08 gennaio 2021 16:59

di PEPPINO BISANTIS*

"Per esperienza vissuta, accosto il Sant'Anna Hospital alla "Casa Sollievo della Sofferenza" di San Giovanni Rotondo, fiore all'occhiello della nostra Regione. Vanto imprenditoriale, di erogazione tecnologica interventistica di Cardiochirurgia la cui notorietà ha da anni oltrepassato i confini non solo della nostra Regione e dell'Italia raggiungendo l'India da dove fu mandato un paziente affetto da una grave disfunzione Cardiaca, e al Sant'Anna Hospital risolta con successo risolta con successo.

Banner

Dall'Unione Sovietica recentemente è giunta un Equipe di Laureandi hanno scelto il Sant'Anna Hospital per un Seminario di conoscenza dell'intervestistica cardiaca, operato dai medici del Sant'Anna Hospital. Li, si respira la grande spiritualità di cui l'uomo di oggi ha molto bisogno per dare vigore alla sua esistenza per poi irradiarla ai propri fratelli in Cristo. Li è stata accolta in un tripudio di festa (ed è stato il loro un servizio sociale) la Statua della Madonna di Fatima Benedetta da sua Santità Giovanni Paolo II affinchè fosse portata in "Pellegrinatio Mariae" in tutto il mondo.

Banner

Nell'occasione, avvicinai  gli organizzatori i quali mi comunicarono che,  la statua della Modonnina sarebbe ripartita per Roma, dissi loro che ero in condizioni di  organizzare un otinerario per fare sostare ancora per qualche giorno la Madonna in città e ci riuscii alla Grande. Villa Betania, Casa Sacri Cuori, Centro Sociale di Pontepiccolo, Giardini Comunali di Pontepiccolo e Pontegrande, Condominio Icos, Carcere Circondariale Minorile di Catanzaro, Chiesa della Madonna del Rosario, Chiesa del Sacro Cuore di Catanzaro Lido, portata sempre in Processione da fedeli festanti e osannanti. E’ stata portata anche a Telespazio Calabria ospite della trasmissione" Osteria dello Sport" condotta dal Dottor Antonio Latella, e poi in Provincia dove avevo telefonato a diversi Parroci lieti di accoglierla.

Banner

Il Sant'Anna Hospital è stata la Casa di Cura di Natuzza Evolo, il sabato andavo ad ascoltare la Santa Messa al Sant'Anna, e come un chierichetto ebbi modo di affiancare il Sacerdote che le portava la Santa Comunione. Aperta la porte della stanzetta la vidi rannicchiata sopra un umile sedia a sdraio. Visto il Sacerdote, si eresse per quel pò che poteva, per ricevere la Santa Particola, appena giunse le mani, le cinsi dicendole: “Natuzza, prega per tutti noi!". Questa Eccellente struttura che il mondo ci invidia, è stata sempre oggetto di trascuratezza da parte dei politici a tutti i livelli. Già nel 2004 circa il Sant'Anna si trovava sotto la spada di Damocle come oggi. Nelle vesti di Vice Presidente del Consiglio Circoscrizionale intervenni sulla Stampa perché non si mettesse in condizione di disagio economico familiare tutti coloro che lavorano in quella struttura. Un nuovo intervento del 2014, nelle vesti di Coordinatore della Commissione ai servizi Sociali per fare richiesta di un Divieto di sosta in entrata e in uscita della Struttura spesse volte impossibilitata a fare entrare le autoambulanze con i pazienti in pericolo di vita.

Ora, cari politici, prendete coscienza delle vostre responsabilità verso Dio e verso l'uomo, per una volta fate esaltare la politica del servizio, la difesa delle Eccellenze realizzate con grandi sacrifici dai  privati, non rendete questi sacrifici  inutili".

*Presidente Associazione C.A.S.I.S Catanzaro

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner