Polimeni e Lobello: "Sos Catanzaro, servizi al collasso"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Polimeni e Lobello: "Sos Catanzaro, servizi al collasso"
Marco Polimeni e Alessandra Lobello
  01 giugno 2023 15:34

"Che la situazione della gestione dell’ordinario in città sia letteralmente saltata è cosa ormai nota a tutti: tanto in tema di gestione del territorio, quanto in tema di gestione del verde pubblico - ad affermarlo in una nota stampa i consiglieri Marco Polimeni e Alessandra Lobello. Infatti, nonostante il ritornello degli ormai pochi fedelissimi, che tentano di camuffare l’incapacità di questa amministrazione agitando responsabilità del passato, il dato è sotto gli occhi di tutti: mai, e ripetiamo mai, la città si è trovata in simili condizioni".

"Come se tutto ciò già non bastasse - aggiungono -, c’è un altro elemento che fa risultare questa vicenda ancora più anomala e grottesca. Nelle ultime settimane associazioni e gruppi di volontari, stanchi dell’incuria di spiazzi, parchi e aiuole, hanno inviato al Comune richiesta di poter intervenire, a proprie spese e assumendosi ogni responsabilità, su alcune zone della città particolarmente critiche, anche al fine di consentire ai bimbi residenti in alcuni quartieri di poter godere dell’avvento della bella stagione senza rischi di natura igienico-sanitari. Sapete qual è stata la risposta dell’amministrazione rispetto a tale richiesta di volontariato? Nessuna. Chi ci legge si starà certamente domandando il perchè: negligenza? dimenticanza? menefreghismo? No, peggio. Sembrerebbe - chiosano - che la scelta di non evadere le richieste di libera collaborazione dei privati sia letteralmente obbligata dal fatto che l’amministrazione “Fiorita” non riuscirebbe nemmeno a gestire lo smaltimento di sfalci d’erba o rifiuti organici che queste iniziative produrrebbero. Insomma siamo di fronte a un vero e proprio collasso dei servizi cittadini. Quando si dice “al peggio non c’è mai fine” - concludono laconici i due esponenti dell’opposizione".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner