Premiati gli specializzandi al congresso “Il Bambino del Mediterraneo”

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Premiati gli specializzandi al congresso “Il Bambino del Mediterraneo”

  04 giugno 2019 14:23

In foto in alto: gli specialzziandi premiati; in basso: Stefania Zampogna,  Giovanni Capocasale, Anna Maria Sulla

Di FRANCESCA FROIO

Banner

Tanti plausi e grande partecipazione sono stati la risposta al XV Congresso “Il Bambino del Mediterraneo”, coinciso con il X congresso regionale della Simeup Calabria (Società Italiana di Emergenza e Urgenza Pediatrica), curato da Stefania Zampogna responsabile pronto soccorso pediatrico dell’azienda  ospedaliera Pugliese-Ciaccio di Catanzaro e vicepresidente nazionale SIMEUP, dal Giovanni Capocasale, responsabile nazionale commissione BLSD SIMEUP e da Anna Maria Sulla, presidente regionale SIMEUP.
L’alto spessore scientifico-disciplinare ha caratterizzato l’iniziativa che ha presentato quest’anno una significativa novità: la sessione “Clinical Games” organizzata da SIMEUP in ricordo un grande pediatra di Corleone, esperto nell’emergenza –urgenza pediatrica, Istruttore BLSD –SIMEUP, scomparso nell’alluvione siciliana dello scorso Novembre, Giuseppe Liotta. «è stato per noi un onore poter ospitare questa importante iniziativa- ha dichiarato Stefania Zampogna- Vogliamo rivolgere un plauso agli specializzandi che sono stati premiati,   Viviana Palmieri Università di Bari, Francesco Quagliarello università di Siena e Sara Brisotto università di Udine, così come a  tutti gli specializzandi che, da ogni università italiana, hanno aderito presentando il loro casi clinici- ha proseguito la dottoressa- nell’ impegno e nella dedizione  che ciascuno ha saputo dimostrare vi è il futuro di una classe di professionisti degni di questo nome, e noi tutti abbiamo il dovere di sostenerli in un percorso di formazione qualitativo attraverso la quotidianità e la promozione di eventi formativi di spessore, come quello appena conclusosi». «Un programma sempre più vasto ed un crescente numero di adesioni sono per noi motivo di orgoglio – ha dichiarato Anna Maria Sulla, frutto di un impegno costante e sinergico, che da quindici anni caratterizza l’appuntamento con Il Bambino del Mediterraneo».
Numerose sono state, infatti, le tematiche trattate nelle diverse sezioni incentrate su argomenti di pratica quotidiana come: Broncopneumologia e Allergologia, Reumatologia, Gastroenterologia, timing delle patologie otorinolaringoiatriche, la lettura magistrale aerosol terapia: come, quando, perché di Gian Luigi Marseglia, presidente della SIAIP, ed ancora la sessione dedicata all’urgenza in pediatria.

Banner

Un ringraziamento a tutti coloro che hanno preso parte a queste due importanti giornate è giunto da Giovanni Capocasale, che ha sottolineato «Momenti formativi e informativi come questi rappresentano importanti occasioni di apprendimento continuo e di confronto, in questi due giorni abbiamo avuto il piacere di assistere ad una partecipazione multidisciplinare, grazie al coinvolgimento dei pediatri ospedalieri e dei pediatri di famiglia, degli infermieri e degli specializzandi, accomunati dall’obiettivo di condivisione di linee guida di comportamento su percorsi diagnostico-terapeutici in urgenza-emergenza pediatrica». A condurre le sessioni del congresso, ospitato nella meravigliosa cornice all’hotel Baia degli Dei di Le Castella-Isola di Capo Rizzuto, esperti in ambito nazionale e internazionale, mentre I Clinical Games, la cui commissione giudicatrice è stata presieduta da Gian Luigi Marseglia presidente nazionale della società di allergologia e immunologia  pediatrica  e composta dai professori  Daniela Concolino, Marzia Duse, Paola Giordano, Riccardo Lubrano, Silvio Perrotta, Carmelo D. Salpietro, Martino Ruggieri, Pietro Vajro, Maria Pia Villa, sono stati illustrati dalla dottoressa Stefania Zampogna e da Agostino Nocerino. A concludere l’iniziativa l’arrivederci al prossimo anno con “Il Bambino del Mediterraneo”, divenuto nel tempo una nota e significativa occasione formativa.



 

 



 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner