Premio "Impresa e Rappresentanza": la prima edizione onora la memoria di Vincenzo Fagà

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Premio "Impresa e Rappresentanza": la prima edizione onora la memoria di Vincenzo Fagà
Alberto Matano, Sergio Abramo, Marisa Fagà, Pietro Falbo, Giovanni Ferrarelli
  19 luglio 2019 22:10

di CLAUDIA FISCILETTI

Un uomo lungimirante, che ha sempre mantenuto la sua dignità e non ha mai desistito dal perseguire i suoi sogni, così viene dipinto  Vincenzo Fagà dalle persone che questo pomeriggio hanno assistito alla consegna del premio di riconoscimento, a lui indirizzato, “Impresa e Rappresentanza”, tenutasi alla Camera di Commercio di Catanzaro.

Banner

Il premio, alla sua prima edizione, è stato ritirato dalla figlia Marisa Fagà, e da suo nipote, Alberto Matano, noto giornalista televisivo e attualmente conduttore del Tg1, che conserva un lucido ricordo del nonno. «Era un uomo che mi ha dato insegnamenti di cui ho capito il senso col passare degli anni. Sono molto emozionato di essere qui oggi -continua Matano- e provo anche un senso di gratitudine per essere nato in questa città che mi ha dato la forza di affrontare una carriera non semplice, e gratitudine per essere nato in questa famiglia».

Banner

Fagà è stato Presidente Confcommercio di Catanzaro dal 1958 al 1976 ed è stato anche un componente del Consiglio Nazionale Confcommercio. Non è casuale, dunque, la scelta di dare proprio a lui questa onorificenza. «Un uomo con una qualificazione culturale di altissimo livello che, per questo, rappresenta al meglio la nostra confederazione» afferma Pietro Falbo, Presidente di Confcommercio Calabria Centrale, e aggiunge che «il premio “Impresa e Rappresentanza” sarà un evento che si terrà ogni anno ed è un riconoscimento interprovinciale che riguarda le province di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia». Era presente anche il direttore di Confcommercio Calabria Centrale, Giovanni Ferrarelli, che ha sottolineato come questo premio abbia come obiettivo quello di incentivare la rivitalizzazione dei centri urbani.

L’evento è stato un susseguirsi di omaggi al lodevole operato di Fagà, a partire dall’intervento di Walter Placida, Presidente di Confagricoltura di Catanzaro, a quello dell’assessore comunale Alessio Sculco. Hanno preso la parola coloro che hanno conosciuto di persona Fagà, come Raffaele Mazzotta, che è stato procuratore generale di Catanzaro, l’avvocato Mirigliani e, per concludere, il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo.

Per l’occasione, anche l’associazione 50&più ha voluto consegnare un premio alla memoria di Fagà.

Il premio “Impresa e Rappresentanza”, invece, è stato realizzato da Michele Affidato.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner