Presentata una mozione per le progressioni di carriera dei dipendenti regionali

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Presentata una mozione per le progressioni di carriera dei dipendenti regionali
La Cittadella regionale a Catanzaro
  02 luglio 2021 11:17

Va nella direzione di valorizzare  titoli e  esperienze  attraverso progressioni di carriera ai dipendenti in possesso dei requisiti di legge, la mozione votata nella seduta del Consiglio regionale  del 25 giugno. 

Una mozione presentata dai consigliere regionali Nicola Irto, Giuseppe Aieta e Domenico Bevacqua 

Banner

Una mozione che impegna "la Giunta Regionale, l'Assessore al Personale e il Presidente della Regione Calabria, a farsi promotori presso il Governo, di azioni utili o necessarie a rafforzare ulteriormente le possibilità attualmente offerte dalla legge Madia in termini di progressioni di carriera, al fine di offrire maggiori possibilità al suddetto personale".

Banner

"La Regione Calabria, soprattutto in considerazione del pensionamento di un elevato numero di personale, ha necessità di reperire diverse figure professionali specialistiche di categoria C e D" il tutto è attestato dalle numerose richieste di personale di categoria C e D operate dai vari Dirigenti di Settore della Giunta Regionale, al fine di poter gestire i procedimenti di competenza, non ultime le complesse procedure collegate alla programmazione e attuazione dei programmi comunitari". 
 
Del resto in tanti uffici" esiste una forte presenza di personale di ruolo sottoinquadrato, in possesso di numerosi titoli di studio e di servizio, più che sufficienti ad accedere ai profili di istruttore o funzionario; tra gli obiettivi fondamentali che intende perseguire la Regione Calabria ci sono la valorizzazione dei dipendenti, la riduzione dei costi dell'apparato burocratico e la meritocrazia".
 
In diversi casi, "tale personale era prima del processo di stabilizzazione, inquadrato in categorie C e D svolgendo, pertanto, funzioni superiori rispetto a quelle a cui poi è stato adibito (in gran parte categoria B); - tale riqualificazione inciderebbe in maniera irrisoria sull'incremento del costo del personale, tanto che diversi soggetti potrebbero avere un avanzamento di carriera anche a costo zero, in considerazione dell'attuale livello economico in cui si trovano".

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner