Processo “Eumenidi", assolto l'ex sindaco di Lamezia Mascaro

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Processo “Eumenidi", assolto l'ex sindaco di Lamezia Mascaro
Paolo Mascaro, sindaco di Lamezia Terme
  12 luglio 2019 13:38

di ANTONIO CANNONE

LAMEZIA TERME - L'ex sindaco di Lamezia Terme,  Paolo Mascaro è stato assolto “perché il fatto non sussiste” dall'accusa di abuso d'ufficio nell'ambito dell'inchiesta “Eumenidi" sulla gestione della Sacal, la Società che gestisce gli aeroporti calabresi con sede a Lamezia Terme.  Mascaro era difeso dagli avvocati Pino Spinelli e Dina Marasco. Nello stesso procedimento è stato assolto anche Giuseppe Gatto, difeso da Francesco Gambardella, perché il "fatto non costituisce reato".  Mentre una condanna a 8 mesi è stata inflitta a Francesco Buffone. I tre imputati hanno scelto il rito abbreviato. Il processo andrà avanti nei prossimi mesi a carico degli altri indagati che hanno scelto il rito ordinario e tutti rinviati a giudizio. Tra essi i vertici della Sacal al momento dell'inchiesta.  Per tutti, a vario titolo, l'accusa è di corruzione, peculato, falso, abuso d’ufficio e varie forme di concussione i reati contestati, a vario titolo.  Si tratta di Massimo Colosimo, Ester Michienzi, Pierluigi Mancuso, Sabrina Mileto, Angela Astorino, Floriano Noto, Giuseppe Vincenzo Mancuso, Vincenzo Bruno, Giuseppe Mancini, Floriano Siniscalco, Bruno Vincenzo Scalzo, Gianpaolo Bevilacqua, Marcello Mendicino, Pasquale Clericò, Pasquale Torquato, Luigi Silipo, Emanuele Ionà, Ferdinando Saracco.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner