Questione rifiuti e Lsu sul tavolo Anci

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Questione rifiuti e Lsu sul tavolo Anci
Gianluca Callipo
  24 luglio 2019 16:27

Valutazioni e stato di attuazione ATO rifiuti in vista del prossimo incontro regionale in materia e valutazioni sulla problematica LSU/LPU. – Sono, questi, i principali punti all’ordine del giorno del Consiglio Regionale dell’Anci Calabria convocato per VENERDÌ 26, alle ore 9.30 in prima convocazione ed alle 10.30 in seconda, nella sede Anci Calabria, in via San Giorgio n.9, a Catanzaro.

A darne notizia è il presidente di Anci Calabria Gianluca Callipo sottolineando l’importanza delle due principali questioni aperte sul tavolo dell’agenda sociale, politica ed istituzionale regionale e che continuano a tenere in fibrillazione sindaci e comunità locali. "Da una parte – spiega – vi è la diffusa preoccupazione sulla situazione generale dei rifiuti, alla luce sia delle gravi difficoltà e dei deficit oggettivi del complessivo sistema regionale di trattamento; sia del confronto in atto sulla individuazione di nuovi siti per nuovi impianti e sulla gestione degli stessi e, non ultimo, su portata, natura, limiti, contenuti e responsabilità del passaggio di consegne in materia dalla Regione ai singoli ambiti territoriali ottimali (ATO). Dall’altra – prosegue Callipo – sul tavolo del confronto ANCI vi è l’altra questione aperta da sempre dei lavoratori LSU e LPU, alla luce anche dell’ultimo incontro svoltosi nei giorni scorsi in Regione Calabria, alla presenza tra gli altri dell'assessore Angela Robbe, del presidente del Consiglio regionale autonomie locali della Calabria, Salvatore Lamirata e delle single sindacali convocato con l’obiettivo di sbloccare la situazione della stabilizzazione ed al termine del quale è stata concordata una lettera da inviare alla Presidenza del Consiglio dei Ministri volta a sostenere le richieste avanzate dalle organizzazioni sindacali al tavolo ministeriale principalmente per deroghe assunzionali e contributo assunzionale fino a quiescenza. Il consiglio regionale Anci discuterà anche delle decisioni relative agli adempimenti per l’assemblea congressuale nazionale, dell’integrazione dei componenti del Direttivo e della surroga dei consiglieri decaduti".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner