Regionali 2021. Il M5S "avvisa" il Pd: "Rinnovamento non negoziabile, altrimenti nessun accordo"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Regionali 2021. Il M5S "avvisa" il Pd: "Rinnovamento non negoziabile, altrimenti nessun accordo"
M5S

"Basta indugi, serve assunzione di responsabilità".

  18 dicembre 2020 14:47

"Il Movimento 5 stelle sta lavorando in questi giorni al tavolo delle trattative con le altre forze politiche per dare un futuro alla Calabria, per ribaltare positivamente la condizione negletta della regione. Se le forze politiche e civiche calabresi non hanno intenzione di metter da parte i personalismi, i pennacchi e/o gli interessi di partito se ne devono assumere la responsabilità".

Lo affermano, in una nota, i tre coordinatori delle elezioni regionali in Calabria per il Movimento 5 stelle Riccardo Tucci, Alessandro Melicchio e Giuseppe Giorno.

Banner

"Il M5S - prosegue la nota - ha prima aperto al dialogo e poi posto delle condizioni di rinnovamento non negoziabili, non chiedendo nulla per sé. Ribadiamo che ci si salva tutti insieme e non da soli. Quelle che ci attendono, sono le elezioni più importanti della storia del regionalismo calabrese, poiché arriveranno i finanziamenti del Recovery fund, e se ben utilizzati potremmo davvero, attraverso di essi, cambiare le sorti della regione a beneficio delle future generazioni. Non possiamo lasciare questo compito a chi la Calabria l'ha distrutta. L'obbiettivo ambizioso a cui tendiamo ha bisogno di generosità e nobiltà di intenti da parte di tutti. Dunque basta cincischiare 'ballando sul Titanic'".

Banner

"Ci aspettiamo - concludono i coordinatori 5 stelle - che le altre compagini politiche e civiche dimostrino la nostra stessa responsabilità, mettendo al primo posto la rinascita della Calabria. Se così non è non siamo disponibili ad accordi con alcuno".

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner