Regionali. Forza Italia primo partito, testa a testa tra FdI e Lega. Tiene il Pd (I DATI DI TUTTI I PARTITI)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Regionali. Forza Italia primo partito, testa a testa tra FdI e Lega. Tiene il Pd (I DATI DI TUTTI I PARTITI)

  05 ottobre 2021 08:59

Forza Italia torna ad essere il primo partito in Calabria: ad urne chiuse e scrutinate, sono 131.776 i voti per i berlusconiani, pari al 17.31%, che consentono a Roberto Occhiuto di volare in vetta e diventare il nuovo presidente della Regione Calabria. Medaglia d'argento per il Partito democratico con 100.346 voti, pari al 13.18%. 

Testa a testa nel centrodestra tra Fratelli d'Italia  e Lega, con i meloniani che diventano il terzo partito della Calabria con l'8.70%, pari a 66mila voti circa; il Carroccio è poco dietro: 63.419, che chiude all'8.33%. 

Regionali, i dati definitivi: Occhiuto al 54.48%, Bruni 27.68%, De Magistris 16.15%

Entra per la prima volta nell'assemblea regionale il Movimento 5 Stelle, che dopo la sconfitta solitaria del 2020, nella coalizione di Amalia Bruni raccoglie circa 49mila voti, 6.48%,





Viaggia a gonfie vele (soprattutto in alcune circoscrizioni) il neo partito Coraggio Italia, guidato a livello nazionale dal sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, raggiunge il quorum ed entra a Palazzo Campanella. 

Nella squadra di Luigi De Magistris l'effetto Mimmo Lucano funziona ma non troppo: il movimento dell'ex sindaco di Riace, condannato a 13 anni e 2 mesi pochi giorni fa, si ferma al 2.39%.  Va meglio la lista "De Magistris presidente": 5.19%, 39.249 voti, e posto assicurato all'assemblea regionale. 


Mario Oliverio fermato all'1.69%, 13.418 voti. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner