Regionali in punta di fioretto: l'asso nella manica di Forza Italia è Misaggi, centrosinistra ancora nel buio

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Regionali in punta di fioretto: l'asso nella manica di Forza Italia è Misaggi, centrosinistra ancora nel buio
Il dottore Bernardo Misaggi
  24 dicembre 2020 08:53

di ENZO COSENTINO

La notizia politica del momento è l’apertura, di buon senso, del presidente ff Nino Spirli a ridiscutere con maggioranza e opposizione l’eventuale slittamento del voto dal 14 febbraio a nuova data. E’ una apertura, frutto di un ripensamento che supera e va oltre ogni strategia e tattica. Entra alla “Cittadella”, quindi, la utilità di un dialogo  finalizzato a governare senza conflittualità situazioni che tutelano il cittadino e soprattutto rivalutano il rispetto per il “gioco democratico”. Il rinvio delle elezioni parimente non significa bloccare la campagna elettorale che invece andrà avanti con le sue tante facce e  aspri toni. Caratteristiche, queste, che non saranno suscettibili di “mutamenti genetici” in chi fa politica finalizzata, quasi sempre al potere.

Banner

La campagna elettorale è già in pieno svolgimento, l’attuale fase interessa più direttamente gli schieramenti che saranno in campo. Alle prese con la scelta di chi dovrà il essere il candidato premier. Scelta non facile sia nel centrodestra, sia nel centrosinistra. Non perché siano in lista d’attesa chissà quanti contendenti. Il centrodestra sulla candidatura calabrese mantiene stretto riserbo e tenta di sciogliere nel migliore dei modi il nodo: spetta a FI nel segno del rispetto della continuità con la precedente tornata o si rimescolano le carte (e questo gioco potrebbe essere legato a quello che i partiti a livello nazionale stanno facendo per le candidature sindacali di importanti città specie per quella di Roma dove FI spinge per per Bertolaso.

In Calabria allora Berlusconi potrebbe passare la mano a FdI. Tatticismi persino esasperanti. Sembra che dalla disputa abbia preso le distanze La lega ma con Salvini che si riserva di dare il suo assenso ma mettendo sin da subito paletti. A FI dalla Lega arriverebbe uno stop ad una eventuale proposta di candidatura per l’on. Roberto Occhiuto. FI si sarebbe già cautelata per far fronte ad ogni possibile ostracismo leghista con un nome di tutto rispetto: il professore Bernardo Misaggi, calabrese, fortemente vicino alla “mia Calabria”. Non soltanto per motivi strettamente professionali ma anche per essere sempre presente agli avvenimenti politici con la coerenza che –come gli riconoscono, amici, avversari politici – che lo contraddistingue. E la stima in Bernardo Misaggi, oltre che da Berlusconi, è consolidata negli ambienti del centrodestra sia calabresi che nazionali. Misaggi a livello clinico è considerato su scala nazionale e internazionale un luminare della chirurgia ortopedica con la sua alta competenza nella chirurgia vertebrale. In un recente articolo Tommaso Labate, editorialista del Corriere della Sera ha scritto fra l’altro del clinico calabrese “il nume tutelare della colonna vertebrale”. Apprezzamenti ed attesti di chi è stato sotto le sue cure pertanto vanno oltre la stereotipata rappresentazione che lo vuole amico del presidente Silvio Berlusconi perché ha curato la madre dell’ex premier. Clinico ma anche attento conoscitore delle tante problematiche calabresi che continua a dimostrare quanto si senta “presente” in Calabria con una visione delle problematiche e con idee ben chiare come poter affrontarle razionalmente. Quello del prof. Berardo Misaggi è quindi il nome che FI questa volta intende rilanciare con determinazione nella nuova sfida elettorale con il centrosinistra.

Banner

Centrosinistra? In questo schieramento è tutta un'altra storia. Interpartitiche frenetiche con il Pd che sale in cattedra ma vi sono diversi “alunni” che alle proposta di candidature dem fa o buon viso a cattivo gioco o si volta dall’altra parte e lascia. E’ il caso di Tansi ma anche diversi movimenti civici avrebbero fatto capire al commissario dem Stefano Graziano che se non si cambia registro potrebbero prendere la via della…porta. Per andare dove?

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner