Regionali. Salvini a Reggio Calabria: "Entro una settimana il programma e le liste della Lega"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Regionali. Salvini a Reggio Calabria: "Entro una settimana il programma e le liste della Lega"
Matteo Salvini durante il comizio a Rende
  21 giugno 2021 17:27

"La differenza con il centrosinistra, che anche in Calabria è diviso in tre o quattro gruppi, è che noi saremo uniti in tutta Italia, dalla Calabria a Milano, a Roma, Bologna, Torino, Napoli, Trieste. Ci sono ancora Milano e Bologna con tanti candidati in corsa. Sceglieremo il migliore. Ma, ripeto, la differenza tra la Lega, il centrodestra e il Pd, i 5stelle e le sinistre, è che noi saremo uniti ovunque, sostenendo le stesse squadre. Se voi mi chiedete chi sono i candidati della sinistra in Calabria, io oggi ho perso il conto. Ed è surreale che ci sia il fallimentare Sindaco di Napoli che scappa da Napoli dove ha fallito da tutti i punti di vista per venire a proporre, non ho capito cosa, in Calabria. Noi avremo una squadra unita. Entro una decina di giorni ci sarà il programma della Lega, le liste della Lega, l'idea di Calabria che ha la Lega e poi per dieci anni si lavora, punto, perché da fare ce n'è". A dirlo il leader della Lega Matteo Salvini parlando con i giornalisti a Reggio Calabria.

"La mediazione di Draghi secondo me è perfetta. Ci sono alcuni settori come l'industria e l'edilizia che hanno bisogno di correre e che non devono licenziare, ma semmai assumere. Ecco, una riflessione che tanti imprenditori, amministratori calabresi mi stanno facendo, e su cui lavoreremo con il Presidente Draghi, è quello di rivedere il reddito di cittadinanza". A dirlo Matteo Salvini.

Banner

"Perché così com'è - ha aggiunto - è un disincentivo al lavoro e ci sono tante aziende calabresi che faticano a trovare personale per questa stagione estiva, e si sentono dire 'Io preferisco prendere 500 euro stando a casa, piuttosto che andare a lavorare'. Se il reddito di cittadinanza invece di un incoraggiamento al lavoro è un disincentivo per la Calabria è un problema. Che vada per chi è veramente bisognoso in Calabria, è fondamentale, che però alimenti il lavoro nero, va sicuramente ripensato".

Banner

"Quanto toglieremo le mascherine? Io sperò già dalla prossima settimana. Stavo messaggiando poco fa con il Cts. Riaprire le discoteche dal primo luglio, e togliere le mascherine dal primo luglio sono gli obiettivi sui quali stiamo lavorando".

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner