Regionali. Zicchinella: "Uniti per far vincere la Calabria. Serve davvero una rivoluzione di metodo ed idee"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Regionali. Zicchinella: "Uniti per far vincere la Calabria. Serve davvero una rivoluzione di metodo ed idee"

  20 dicembre 2020 08:47

di DAVIDE ZICCHINELLA

UNITI PER FARE VINCERE LA CALABRIA 

Banner

Capisco che è difficile crederci.  È difficile fidarsi. Lo è anche per me che sono sgamato, che da anni cerco di dare in mio piccolo contributo alla crescita della mia terra. Mettendoci passione, idee, energie. Mettendoci la faccia. Ma non posso che salutare positivamente lo sforzo unitario che forze politiche e civiche del campo progressista, stanno facendo in queste ore in Calabria. Un tentativo difficile ed ancora embrionale di fare squadra lavorando insieme, partendo da un radicale rinnovamento.  Finalmente! Si vuole partire da un tavolo di lavoro per condividere idee, proposte, progetti, scelte. Trovare un metodo condiviso e oggettivo per garantire  una accurata selezione dei candidati consiglieri e dello stesso candidato Presidente. Idee concrete e liste pulite. Serietà. Condivisione. Detta così sembra davvero un libro dei sogni. Ma senza sogni audaci e difficili non si darà mai forma ad una nuova Calabria.  

Banner

Serve davvero una rivoluzione di metodo ed idee. Arricchirsi di ogni contributo. Arrivare a più cittadini liberi possibile. Coinvolgere attivamente i tanti portatori sani di idee e coraggio che dentro e fuori dalla Calabria non mancano. Il fatto che sia partito subito un fuoco di fila contro questo difficile tentativo di rinnovamento ed unità rafforza le mie convinzioni. Non mancheranno sabotatori interni ed esterni. Chi vive solo di politica. Chi cerca consensi personali. Chi è aduso ad intrallazzi, promesse facili, imbrogli, inciuci vedrà questo temerario tentativo di fare sintesi e dura selezione come fumo negli occhi.

Banner

Se si cambia davvero, giocoforza, i dinosauri della politica ed i signori delle preferenze sporche possono davvero rischiare di estinguersi. Capisco che sarà dura. La strada sarà disseminata di ostacoli. Ma se si concretizzerà questa idea di cambiamento diverrà contagiosa. Nessuno potrà resistergli. E forse sarà trasversale agli schieramenti. Ma forse ora sto sognando troppo! Restiamo ai fatti. Con il giusto grado di diffidenza ed attenzione continuiamo a stare sul pezzo. Lo dico da pediatra e neonatologo prima che da piccolo politico di montagna, cerchiamo di dare tutti un contributo per fare crescere questa voglia di cambiamento che senza dubbi alcuno, gli squalificati Erode della politica, non avranno nessuna remora a tentare di soffocare nella culla. 

#unaltraCalabriaesistegia

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner