Regione, si dimette il coordinatore RSU: la presa di posizione del CSA-Cisal

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Regione, si dimette il coordinatore RSU: la presa di posizione del CSA-Cisal
Cittadella Regionale
  25 ottobre 2023 06:51

 
"Abbiamo appreso dell’improvvisa decisione di Michele Rigoli (UIL FPL) di non rivestire più la carica di coordinatore Rsu dell’Amministrazione regionale. Il sindacato CSA-Cisal, esprimendo vicinanza al rappresentante sindacale, lo intende ringraziare per il lavoro svolto da giugno dello scorso anno.
Un lasso temporale, tuttavia, troppo ristretto nonostante l’attività sindacale della nuova delegazione Rsu, sia stata estremamente proficua e incisiva.
Un’azione che, finalmente, ha rotto con gli usurati schemi del passato poiché improntata sul valore della sinergia e della condivisione, pur in presenza di diverse sensibilità. Un’impostazione che ha contribuito a rendere più efficace l’azione sindacale e i risultati si sono visti, grazie anche alla capacità di analisi razionale e pacata del coordinatore Rsu. Un punto fermo che ha portato benefici nella tutela dei diritti e delle prerogative dei lavoratori dell’Amministrazione regionale. Anche se il cammino di questa esperienza sindacale non è stato lungo, l’impegno profuso e le vertenze intraprese, in corso e concluse, sono state già tante e di particolare rilievo. Crediamo che questo patrimonio non debba essere disperso. Soprattutto, non debba venir meno per altrui tentativi strumentali di natura politico/sindacale e che con il merito dell’attività fin qui svolta hanno poco a che fare. Il sindacato CSA-Cisal è convinto che ancora tante saranno le sfide che l’attuale delegazione Rsu dovrà affrontare. Per tutte queste ragioni, crediamo che la cosa più giusta sia il frutto del buon senso: Rigoli ritiri le dimissioni e prosegua l’attività di coordinatore Rsu. La sua guida non potrà che portare benefici ai dipendenti della Giunta Regionale".


Lo scrive in una nota il dirigente sindacale territoriale del CSA-Cisal, Gianluca Tedesco.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner