Rende. Al via i lavori per la nuova scuola secondaria di Linze, Munno: "Un fabbricato con 5 aule adatte ad ospitare 20 alunni ciascuna"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Rende. Al via i lavori per la nuova scuola secondaria di Linze, Munno: "Un fabbricato con 5 aule adatte ad ospitare 20 alunni ciascuna"

  26 gennaio 2021 12:23

 
“Con l’incontro di ieri si dà ufficialmente il via ai lavori per la realizzazione della nuova scuola secondaria di Linze. Finalmente, dopo più di vent’anni d’attesa, Rende avrà un istituto moderno e funzionale, simbolo del prosperoso futuro che ci attende”, così il sindaco
Marcello Manna ha commentato l’aggiudicazione definitiva dei lavori all’impresa vincitrice della gara d’appalto aggiungendo che: “L’intervento si inserisce nel progetto più ampio di riqualificazione territoriale che la nostra amministrazione persegue da più anni e che sta prendendo forma grazie al Piano strutturale comunale a cui stiamo alacremente lavorando per realizzare un esempio di urbanistica nuovo e di un nuovo sviluppo integrato”.
 
 
“L'area di intervento è posta in continuità con la scuola secondaria già esistente”, ha dichiarato l’assessore ai Lavori Pubblici Pino Munno che ha poi proseguito: “Il progetto prevede la realizzazione di un nuovo corpo di fabbrica con 5 aule didattiche ciascuna adatte ad ospitare un numero di 20 alunni ad aula, quindi complessivamente 100 alunni, oltre che un laboratorio didattico. La superficie coperta complessiva del fabbricato è pari a circa 700 mq. In concomitanza agli interventi strutturali, sarà poi garantita la massima sicurezza e la rispondenza alla normativa antisismica (struttura che prevede un livello di sicurezza sismica: classe 2 - uso frequente e normale affollamento). Sono stati previsti, inoltre, lavori di realizzazione dei nuovi sistemi tecnologici che prevedono anche un impianto fotovoltaico da 25 moduli con una potenza totale pari a 7,5 kVA e una produzione di energia annua pari a 12.000 kWh”.
 
“Il progetto –ha concluso Munno- è stato ammesso a finanziamento con decreto del Ministero dell’Istruzione e della Ricerca per un importo complessivo di € 765.368,10. L’asse specifica d’intervento è la XI – “Istruzione e formazione” (OT 10 FESR) del POR Calabria FESR FSE 2014/2020 che ha la priorità di “Investire nell’istruzione, nella formazione per le competenze e l’apprendimento permanente” con l’obiettivo specifico di aumentare la propensione dei giovani a permanere nei contesti formativi e migliorare la sicurezza e la fruibilità degli ambienti scolastici attraverso interventi di riqualificazione degli edifici scolastici (Azione 10.7.1)”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner