Riccio: "Bene il commissariamento del sindaco sulla vicenda del depuratore"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Riccio: "Bene il commissariamento del sindaco sulla vicenda del depuratore"
Eugenio Riccio
  02 luglio 2019 13:55

“La clamorosa iniziativa del sindaco Abramo, che ha deciso di “commissariare” l’iter per i lavori sul depuratore affidando la guida della cabina di regia ai dirigenti Laganà e Gualtieri, ha confermato quanto avevo sostenuto denunciando le incompetenze e la negligenza sulla gestione di tutto il percorso relativo agli interventi dell’impianto di Verghello. Una scelta, quella del primo cittadino, che avevo personalmente invocato nel corso dell’ultimo Consiglio comunale motivandola con l’inefficienza di un settore, i Lavori pubblici, troppo preso dalle quotidianità spicciole, con una distribuzione di risorse “ad personam”  che ne ha compromesso la comprensione di priorità quali la depurazione, gli interessi collettivi e della cittadinanza.

Ma se da un lato non posso che ritenermi soddisfatto della scelta “commissariale” del sindaco, che lo riporta alle autorevoli decisioni dei bei tempi, dall’altro non posso evitare di chiedere che venga fatta piena luce sulla gestione degli ultimi anni, durante i quali l’amministrazione comunale ha “sperperato”diversi milioni di euro senza mai ottenere un depuratore perfettamente funzionante ed efficiente. Ho già chiesto al dirigente del settore Gestione del territorio e all’assessore ai Lavori pubblici la documentazione utile a verificare una corretta gestione amministrativa del depuratore, ma finora non ho ricevuto risposta. Per questo motivo mi rivolgo al sindaco per fare chiarezza sulla vicenda individuando eventuali responsabilità di tipo politico-amministrativo e personali”

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner