"Rinascita Scott", Luigi Incarnato torna in libertà: revocati i domiciliari

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images "Rinascita Scott", Luigi Incarnato torna in libertà: revocati i domiciliari
Luigi Incarnato
  02 gennaio 2020 13:36

Il Tribunale del Riesame di Catanzaro ha revocato la misura cautelare degli arresti domiciliari applicata nei confronti di Luigi Incarnato in relazione all'inchiesta "Rinascita-Scott".

Il commissario liquidatore della Sorical, era stato tirato in ballo con l'accusa di corruzione elettorale per la candidatura alle Politiche del 2018 (LEGGI QUI). Incarnato, dopo il provvedimento di oggi, torna in libertà.

Banner

Il legale di Incarnato, Franz Caruso, ha espresso la sua soddisfazione per la decisione del Tribunale del riesame. "Come abbiamo sempre detto - ha affermato - abbiamo fiducia nella magistratura giudicante che ha fatto giustizia di una misura particolarmente afflittiva e, a nostro avviso, abnorme e particolarmente ingiusta".

Banner

 

Banner

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner