Roseto Capo Spulico. Stop alla didattica in presenza, il sindaco: "Difficoltosa l'attività di contact-tracing"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Roseto Capo Spulico. Stop alla didattica in presenza, il sindaco: "Difficoltosa l'attività di contact-tracing"

  07 febbraio 2021 15:20

Attività didattica in presenza sospesa, fino a nuova disposizione, nelle scuole di ogni ordine e grado di Roseto Capo Spulico. Lo ha disposto un'ordinanza del sindaco Rosanna Mazzia.

Nell'atto, il primo cittadino, considerato che i dati sul territorio comunale di Roseto confermano una maggiore circolazione virale, che rende difficoltosa l'attività di contact - tracing, nonché il potenziale contatto di alcuni alunni con soggetti risultati positivi al test antigenico. La decisione è stata adottata - ha reso noto il primo cittadino - sentita la dirigente scolastica dell'istituto comprensivo Amendolara - Oriolo - Roseto Capo Spulico, Magda Berloco, e acclarata la necessità di garantire la pubblica incolumità degli alunni e degli operatori delle scuole presenti sul territorio comunale.

Banner

"E' un provvedimento - ha detto il sindaco Rosanna Mazzia - che prendo davvero a malincuore, ma in queste circostanze è necessario garantire e tutelare la salute dei nostri ragazzi e del personale scolastico. A oggi risultano 5 casi di positività al coronavirus a seguito di test antigenico rapido sul territorio comunale. A tutti loro, e alle loro famiglie, auguriamo - ha concluso - di poter tornare presto alla normalità".  

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner