Sanità. L'appello di un operatore socio sanitario: "Presidente Occhiuto non si dimentichi degli Oss di Vibo"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sanità. L'appello di un operatore socio sanitario: "Presidente Occhiuto non si dimentichi degli Oss di Vibo"
Posti letto in ospedale
  12 gennaio 2022 08:18

"Presidente Occhiuto non si dimentichi degli O.s.s di Vibo Valentia. I fondi Pnnr sono utilizzabili, richiami l’ attenzione delle Asp e Ao Calabresi". 

Lo scrive Giuseppe Ierace, un operatore socio-sanitario. 

Banner

"Siamo gli irriducibili della Sanità Calabrese malata, gli O.s.s di Vibo Valentia e quasi il 50% è stato assunto anche dalle altre Aziende Sanitarie e A.O Calabresi. Su carta si evidenzia ancora carenza di personale sanitario e qua si parla dell’ ABC dell’ assistenza socio sanitaria. Gli ultimi decenni sono stati segnati da una politica di tagli fatti in tutta Italia ma che ha reso quasi fanalino di coda la nostra sanità pubblica quella Calabrese".

Banner

"Ora- aggiunge rivolgendosi al presidente Occhiuto -  la sua priorità  è dare una svolta al settore, è proprio il rilancio di quest’ultima che aspettano tutti da anni. Quest’anno rischiamo di rimanere fuori perché a Settembre scadranno i 3 anni che per legge la graduatoria rimane utilizzabile, quando il fabbisogno è molto più alto. Non è accettabile che si perda un’ occasione per poter lavorare nei nostri ospedali , le condizioni  ci stanno e considerando di nuovo le ultime restrizioni si pensa ancora a un tour de force per le assunzioni temporanee per covid. La graduatoria è confermata, ed è stata inoltrata da tempo alle altre aziende del territorio, ora o mai più non vorremmo essere i nuovi martiri". 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner