Sanità. Molinaro (Lega): "Il commissario Longo è inadeguato, deve essere sostituito"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sanità. Molinaro (Lega): "Il commissario Longo è inadeguato, deve essere sostituito"

  12 marzo 2021 14:10

"Il Governo Conte ha scelto un Commissario inadeguato per la Sanità calabrese. Il Commissario Longo deve essere sostituito con un professionista qualificato, a cui deve essere affiancato un contingente di forze appropriato. Non metto in dubbio le qualità di corretto servitore dello Stato del Commissario Longo, ma il suo approccio all’enorme problema della Sanità calabrese è inconcludente e la Calabria non se lo può permettere". Così in una nota di Pietro Molinaro (Lega).

"Dagli inesistenti risultati in merito al piano Covid ed al piano vaccini, - prosegue - e dall’incapacità di fornire risposte appropriate alle legittime richieste di attivazione di servizi sanitari sul territorio, emerge tutta l’impreparazione del Commissario Longo rispetto all’incarico che gli è stato affidato. Ogni giorno, nel mio costante ascolto dei cittadini, raccolgo storie che dipingono un quadro drammatico della situazione e che va molto al di là di quello che raccontano i dati ufficiali. C’è in Calabria, un disorientamento generale del quale lo Stato deve farsi carico. Il nuovo Governo Draghi deve compiere un vero atto d’amore per la Calabria, riprendere in mano il dossier relativo al Commissario Sanità Calabria e rimediare con urgenza alla scelta del Governo precedente".

Banner

"Una valutazione lucida ed obiettiva della situazione calabrese, impone di prendere atto che la sola scelta di un nuovo Commissario non sarà sufficiente, ma sarà necessario affiancarlo, fin dal giorno della nomina, con risorse umane professionalmente qualificate ed adeguate. Alla Calabria serve un contingente straordinario di risorse umane, guidate da un Commissario competente ed autorevole. Solo se si arriverà a questo risultato, le professionalità presenti nella sanità calabresi potranno esprimere tutte le loro capacità. Ogni giorno in più che trascorre, determina il peggioramento della situazione per cui serve agire al più presto. Da parte mia farò giungere al Governo, - conclude la nota - ed in particolare ai componenti espressi dalla Lega, una forte sollecitazione, per un intervento tempestivo ed efficace. Nell’interesse della Calabria e dell’Italia intera". 

Banner

 

Banner

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner