Sanità. Vono (IV): "Bene l'incontro con Occhiuto, si può uscire dall'impasse"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sanità. Vono (IV): "Bene l'incontro con Occhiuto, si può uscire dall'impasse"
Silvia Vono, senatrice di Italia Viva

"Ho chiesto al presidente di sostenere e promuovere l’eccellenze specialistiche come quella del “Polo universitario di Catanzaro” per contrastare gli episodi di mobilità passiva"

  20 novembre 2021 11:34

 “Il tavolo di confronto sulla sanità aperto dal presidente della Regione Calabria con i parlamentari calabresi di ogni forza politica richiede un impegno serio e costante da parte di tutti affinché si possa uscire da una impasse lunga 11 anni. Ho incontrato il Presidente Occhiuto per ribadire la nostra piena disponibilità a lavorare insieme per permettere a tutti i cittadini calabresi di usufruire dei servizi sanitari nel modo più rapido possibile e di investire al meglio le risorse sanitarie sui progetti esistenti". 

Lo dice la senatrice Silvia Vono di Italia Viva, dopo l’ incontro di ieri con il Presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto.

"Far lavorare assieme il costituendo dipartimento della sanità e il dipartimento infrastrutture della Regione Calabria può migliorare la qualità dei servizi e delle strutture sanitarie esistenti. Ho chiesto al presidente Occhiuto di sostenere e promuovere l’eccellenze specialistiche come quella del “Polo universitario di Catanzaro” per contrastare gli episodi di mobilità passiva che hanno causato nel corso degli anni un grosso buco finanziario. Sugli aspetti economici abbiamo avanzato la necessità di creare un piano di lavoro condivisibile per risanare il debito e censire i fabbisogni. Su questo e tutti gli altri temi affrontati, sia il Presidente Occhiuto che il colonnello Bartoletti, in arrivo in Calabria, sembrano porre obiettivi concreti da meritare la nostra piena fiducia”. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner