Sostegno alle edicole, Lega Catanzaro: "Fiorita non porta avanti le proposte avanzate in campagna elettorale"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sostegno alle edicole, Lega Catanzaro: "Fiorita non porta avanti le proposte avanzate in campagna elettorale"
Uno screenshot di Cambiavento in campagna elettorale
  18 ottobre 2023 16:28

"A oltre quindici mesi dall’insediamento a Palazzo De Nobili, il sindaco Fiorita si è ricordato che la città non è soltanto il centro storico. Così è andato a farsi una passeggiata nel quartiere Pontepiccolo e naturalmente non è mancata la consueta photo opportunity da divulgare via social sulla seria questione della crisi delle edicole. Sorvoliamo sul fatto che per il primo cittadino alcune edicole siano ‘più uguali’ di altre, ma restiamo ai fatti. Cosa ha prodotto questa visita di Fiorita? Il solito, ossia il nulla mischiato col niente. Si è limitato a esprimere vicinanza, come se fosse un cittadino comune e non un amministratore. Lui e la sua maggioranza non hanno ancora capito che governano la città da quasi un anno e mezzo e, seppure la moria delle edicole sia una questione nazionale, ci sono comunque degli strumenti attivabili a livello locale. E non c’è bisogno di particolari sforzi di memoria, basta chiedere a uno dei suoi assessori più fidati Nunzio Belcaro che, ad aprile 2022 (quindi in campagna elettorale), proponeva per gli edicolanti che occupano il suolo pubblico di prevedere forme di agevolazione, a partire dalla riduzione del canone di concessione. Ecco, adesso siete al governo: cosa vi impedisce di convocare il dirigente del settore competente e verificare la fattibilità di questa proposta? Gli slogan e le promesse sul nulla vivono il tempo di qualche minuto nel mondo selvaggio dei social, amministrare è invece un’altra cosa. Se il sindaco e i suoi decideranno di farlo e quindi lavoreranno in concreto per individuare concreti strumenti di sostegno in favore degli edicolanti, il gruppo Lega appoggerà senza riserve le soluzioni che saranno proposte. Dunque, caro Fiorita meno foto e più fatti. Ultima cosa, le periferie, da Nord a Sud, sono abbandonate a se stesse e i loro problemi non si risolvono con sporadiche scampagnate".

Lo scrive, in una nota, il gruppo Lega Catanzaro. 

Banner

 

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner