Soverato. Carenza di personale al laboratorio analisi dell'ospedale, Francesco Pitaro incalza Longo e l’Asp di Catanzaro

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Soverato. Carenza di personale al laboratorio analisi dell'ospedale, Francesco Pitaro incalza Longo e l’Asp di Catanzaro
Il consigliere regionale, Francesco Pitaro
  14 luglio 2021 17:07

 “Il continuo smembramento a cui è soggetto l’ospedale di Soverato non pare volersi arrestare: questa volta tocca al Laboratorio Analisi che, in piena stagione estiva, si ritrova di fronte a una carenza di personale che impedisce di svolgere con continuità ed efficienza le dovute prestazioni sanitarie,  ripercuotendosi negativamente sull’esistente e insufficiente personale. I cittadini di Soverato e del popoloso comprensorio circostante meritano ben altro che veder calpestare il fondamentale e ineludibile diritto alla salute previsto e garantito dall’art. 32 della Costituzione”.

Il consigliere regionale Francesco Pitaro incalza il Commissario ad acta per la sanità e l’Asp di Catanzaro sottolineando, in un’istanza, “la necessità di intervenire nell’immediato per risolvere una problematica che da tempo il consigliere comunale di Soverato Giacomo Mannino segnala anche sulla stampa. Come si può pensare di sottrarre servizi essenziali a intere comunità, per di più in una zona dal forte richiamo turistico? In un quadro sanitario così drammatico si deve aggiungere che  l’attività del Centro TAO (Terapia Anticoagulante Orale) dell’Ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro sarà sospesa per tutto il mese di agosto con il conseguente dirottamento dei pazienti presso l’Ambulatorio TAO di Soverato che si trova proprio all’interno del Laboratorio Analisi. Logica vorrebbe che il suddetto laboratorio venisse potenziato anziché privato di personale. Ma in Calabria siamo ormai abituati al paradosso che travolge anche le esigenze primarie dei cittadini; non per questo bisogna restare in silenzio a guardare un sistema sanitario che perde inesorabilmente pezzi".

Banner

"Pertanto – conclude Pitaro che, vista l’estrema urgenza della questione, ha trasmesso l’atto anche al Prefetto di Catanzaro – il Commissario ad acta per la sanità in Calabria e l’ASP di Catanzaro, in persona della triade commissariale, vogliano adottare ogni dovuto provvedimento diretto a integrare tempestivamente il personale del Laboratorio Analisi dell’Ospedale di Soverato, al fine di rendere quest’ultimo effettivamente funzionante e operativo e in grado di garantire ai pazienti le dovute prestazioni sanitarie”.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner