Spiava dipendenti con la telecamera, denunciato

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Spiava dipendenti con la telecamera, denunciato
Foto di archivio di un'automobile dei carabinieri
  20 luglio 2019 10:34

Secondo l'accusa ha installato un impianto di videosorveglianza per controllare i dipendenti senza l'autorizzazione da parte dell'Ispettorato del Lavoro. Per questo i carabinieri la notte scorsa, a Poggibonsi (Siena), hanno denunciato per violazione dello Statuto dei Lavoratori un cinquantenne calabrese, residente a San Gimignano, legale responsabile del locale pubblico dove i militari hanno trovato le telecamere durante un accertamento ispettivo in materia di lavoro, legislazione sociale, sicurezza sui luoghi di lavoro. A scovarlo i carabinieri di Poggibonsi insieme al personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Siena, del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Firenze e del Nucleo Carabinieri Cinofili di San Rossore (PI). L’occasione era quella di un accertamento ispettivo in materia di lavoro e legislazione sociale, nonché per la sicurezza sui luoghi di lavoro. E’ all’interno di un esercizio pubblico della Val D’Elsa che i militari hanno deferito in stato di libertà per la violazione dello “Statuto dei Lavoratori” il  cinquantenne calabrese   che, nella sua qualità di legale responsabile del locale, aveva istallato un impianto di video sorveglianza.
Contestate anche ammende pari a 1.600 euro.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner