Sposato (Cgil): "Autocandidature per Gioia Tauro vere provocazioni"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sposato (Cgil): "Autocandidature per Gioia Tauro vere provocazioni"
Angelo Sposato
  17 dicembre 2019 14:23

"La governance del Porto di Gioia Tauro non può diventare elemento di scambio politico, né può essere rinviata ulteriormente. Alcune dichiarazioni o autocandidature lette attraverso i media, sono vere provocazioni, che non aiutano il rilancio della struttura portuale, per la quale serve una soluzione autorevole. Va superato un inadeguato commissariamento che non riesce più nemmeno a garantire le corrette relazioni industriali ed istituzionali".

Lo afferma il segretario regionale della Cgil Calabria Angelo Sposato.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner