Taglio degli alberi a Girifalco. Il M5S: "Spregio voluto contro l'ex candidato a sindaco Stranieri"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Taglio degli alberi a Girifalco. Il M5S: "Spregio voluto contro l'ex candidato a sindaco Stranieri"
Luigi Stranieri
  02 gennaio 2021 15:20

“Il taglio indiscriminato e netto di ben quindici piante secolari di olivo oltre a rappresentare un considerevole danno economico, sembra piuttosto essere un notevole spregio personale voluto perpetrare nei confronti dell’ex capogruppo de i “Cittadini liberi e attivi” di Girifalco e candidato a sindaco nelle file del M5S locale nelle scorse amministrative di settembre, l’ingegnere Luigi Antonio Stranieri”.

A sostenerlo convintamente il meet up “Istmo a cinque stelle” di Girifalco che esprime tutta la sua vicinanza e tutta la sua solidarietà a quanto è accaduto a Stranieri.

"Dunque al danno pure la beffa. Azioni sconsiderate del genere non hanno senso alcuno. Non fanno altro che accentuare la preoccupazione delle persone che vengono direttamente coinvolte creando oltre al disagio anche ansia e traumi che si protraggono inevitabilmente non soltanto al diretto interessato ma anche alla famiglia intera. Una vicenda simile, ma dai contorni più contenuti, si era verificata lo scorso mese di maggio nello stesso identico luogo. Quella volta nonostante le denunce la vicenda rimase isolata e non venne diffusa nella speranza che e nell’auspicio che situazioni simili non si sarebbero mai più verificate nei confronti dell’interessato. Ci siamo sbagliati di grosso, purtroppo. Perché, la cosa si è ripetuta in ben altro modo ed in modo molto più grave della volta precedente. Il M5S che da sempre ha predicato legalità sull’intero territorio comunale ed in tutto il comprensorio ha voluto così esprimere la sua vicinanza e solidarietà piena ed incondizionata nei confronti di Stranieri affinché i responsabili vengano consegnati alla giustizia ed episodi di questo tipo non si possano commettere mai più non soltanto nei confronti di Luigi Stranieri e della sua famiglia ma anche di altre persone. L’azione del M5S di Girifalco a presidio del territorio e della sua comunità proseguirà con il supporto delle già tante persone che hanno condannato in maniera perentoria e senza mezzi termini quanto è accaduto all’ingegnere Luigi Stranieri”, conclude il Meet Up.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner