Tassa regionale. Agenti viaggio: "Amareggiati nei confronti della Regione"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Tassa regionale. Agenti viaggio: "Amareggiati nei confronti della Regione"

  16 gennaio 2021 11:33

L'Associazione calabrese agenti di viaggio (Acav), in una nota, si dice "molto amareggiata nei confronti del Governo regionale in quanto, non solo non ha avuto nessuna risposta in merito alla sospensione della tassa regionale, ma nelle ultime ore le agenzie di viaggi si sono viste recapitare per pec l'avviso di scadenza della stessa".

"Siamo profondamente delusi - afferma il presidente regionale dell'Acav, Giovanni Giordano - perché fino a ieri non c'è stata data alcuna risposta in merito alla sospensione, prima, ed abolizione dopo, di questa odiosa tassa (unica regione in Italia ormai ad avere questo balzello), e che la stessa dovrà essere pagata entro il 31 gennaio 2021. Abbiamo inviato diverse lettere e pec ai politici di competenza, compreso il Presidente facente funzioni Spirlì, in cui chiedevamo quantomeno per il 2021 la sospensione della tassa regionale, ma non abbiamo avuto alcuna risposta in tal senso. Non ci hanno fatto sapere nulla. Ignorando le nostre richieste, la loro risposta è stata l'invio dell'avviso di pagamento a tutte le agenzie di viaggi della Calabria, ormai esasperate per i mancati introiti da più di un anno. Cosa più spiacevole a nostro avviso è stato anche il mancato riscontro dell'assessore Orsomarso il quale, durante un incontro alla Cittadella tenutosi a fine aprile, ci aveva promesso che avrebbe fatto di tutto per risolvere questo problema".

Banner

"Pertanto - prosegue Giordano - chiediamo con forza, e per l'ennesima volta, che venga emanato un provvedimento d'urgenza per sospendere l'avviso per il 2021 riguardante la tassa regionale per le agenzie di viaggi e di iniziare una volta per tutte l'iter di abolizione della stessa. Denunceremo con forza questa ennesima vergogna calabrese che ci vede avere in Italia un primato, ancora una volta in negativo, riguardante una tassa che pesa su un settore, come quello turistico, che é il più danneggiato in assoluto dalla pandemia".

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner